Home > Ultima ora sport > Basket, finisce oggi la collezione di vittorie del Rimini che perde con Fabriano

Basket, finisce oggi la collezione di vittorie del Rimini che perde con Fabriano

Palla a due alle 18 oggi (domenica 16 febbraio) al PalaGuerrieri di Fabriano, per la sfida di vertice tra due piazze storiche: Ristopro Fabriano-Albergatore Pro Rimini, tante volte una contro l’altra nelle maggiori categorie del basket italiano e ora fra le più spinte dal pubblico in serie B. Prima della partita d’andata al Flaminio, vinta dai biancoblù 73-62, le due città si erano incontrate per l’ultima volta nel 2007/08 in A2. Prima di questa sono state 36 le partite in cui si sono incontrate con 23 vittorie per il Rimini e 13 per Fabriano.

Due team in salute, intenzionati a recitare da protagonisti fino in fondo: la Ristopro è in testa alla classifica insieme a Cento, Rimini insegue la coppia al comando con soli due punti di ritardo ed è forte di ben undici vittorie consecutive. Nell’incrocio fra passato e presente, il coach riminese Massimo Bernardi era proprio sulla panchina cartaia, con l’allora Fabriano Basket proprio nella stagione 2007/08. Purtroppo la collezione di vittorie del Rimini si arresta qui, perché il match termina 86 a 72 per i padroni di casa. Se inizialmente la squadra riminese sembra intenzionata a vincere anche questa sfida e battere la prima in classifica, poi nel corso dei tempi perde la concentrazione e lascia spazio agli avversari che non si lasciano scappare l’opportunità di confermare il proprio posto. Nel primo tempo Albergatore Pro Rimini segna infatti 47 punti mentre nel secondo arriva a 25.

Il palazzetto è caldo grazie ai 2500 spettatori tra cui spiccano non solo i tifosi del Fabriano che sfoderano uno striscione di supporto alla propria squadra, ma anche due file piene di riminesi, per un totale di circa 200 persone arrivate per seguire in trasferta la squadra del cuore.

I ritmi della partita, che corrisponde alla settimana giornata di ritorno, sin dal primo quarto hanno i ritmi della Albergatore Pro Rimini, la squadra con il miglior attacco in classifica mentre quella di Fabriano si distingue per la difesa. Il primo quarto si conclude con un risultato di 20 per Ristopro Fabriano e 21 Albergatore Pro Rimini. Sin dai primi minuti si è assistito a una partita equilibrata in cui la sfida è stata molto combattuta.

Nel team riminese è il giocatore Simoncelli che a inizio partita spicca e fa la differenza. Il primo canestro è di Luca Bedetti mentre la maggior parte dei punti è stata totalizzata da Broglia (6), seguito da Simoncelli (5) e in seguito da Rinaldi, Rivali e Luca Bedetti (4). I tiri da 3 sono stati maggioranza invece della squadra di Fabriano messi a segno da Radonjic, Merletto e Fratto.

I falli del primo quarto sono stati commessi da Simoncelli nei confronti prima di Fratto poi di Garri, seguiti da altre azioni fischiate del Fabriano (Randonjic su Broglia e Merletto su Rivali), conclusi poi da Rinaldi del Rimini a discapito di Fratto.

Nel secondo quarto continua a essere serrato il ritmo di una partita frizzante, simile a quella combattuta contro il Piacenza. In questo tempo i tiri da 3 sono stati portati a casa dai giocatori riminesi Broglia e F. Bedetti, mentre per il Fabriano hanno la firma di Fratto e Merletto. I falli fischiati sono stati per Albergatore Pro Rimini: Rivali su Merletto, Rinaldi su Paolin, Pesaresi su Paolin e F. Bedetti su Fratto. Per il Fabriano invece le azioni contestate sono state quelle di Petrucci su Simoncelli, Del Testa su L. Bedetti, Fratto su Rinaldi. 11 i punti messi a segno da Luca Bedetti e Broglia. Rimini conclude in vantaggio con 47 punti su 39.

Il terzo quarto finisce in vantaggio per il Fabriano che stacca Rimini di 10 punti con il risultato di 64 a 54. In questo tempo si è assistito infatti a un atteggiamento nervoso della squadra riminese che ha permesso così a Fabriano di farsi strada per arrivare alla rimonta.

Radonjic del Fabriano è il giocatore che segna da tre ed è anche il più bersagliato in termini di falli, che subisce da L. Bedetti, F. Bedetti, Broglia. Gli altri fischi dell’arbitro sono per F. Bedetti su Garri, Moffa a discapito di Fontana, Merletto su Rivali e Simoncelli su Petracci.

Nell’ultimo quarto inizialmente il Fabriano sembra rallentare e il Rimini acquista sicurezza in difesa ma questo non permette di ostacolare l’ascesa del Ristopro Fabriano, fortemente sostenuta dai tifosi. I tiri da 3 aumentano con la tensione (li segnano Petrucci, Merletto, Radonjic, Somincelli e Cicconcelli)  e si fa sentire anche una schiacciata di Radonjic sui 69-54.

Anche i falli non sono da meno: Paolin su Pesaresi, Rinaldi su Radonjic, Rivali su Paolin, Simoncelli su Merletto, Cianci e Fratto su F. Bedetti.

Niente da fare per il Rimini che arresta la sua collezione di vittorie a 11 partite, mentre Fabriano si conferma prima in classifica dopo una partita giocata con intensità e motivazione per entrambe le squadre. La partita termina 86 a 72 a favore del Fabriano.

 

TABELLINO

Ristopro Fabriano – Albergatore Pro Rinascita Basket Rimini 86-72 (20-21, 19-26, 25-7, 22-18)
Ristopro Fabriano: Daniele Merletto 22 (1/1, 6/8), Todor Radonjic 20 (3/6, 3/4), Luca Garri 14 (6/9, 0/2), Francesco Paolin 9 (2/2, 0/3), Niccolò Petrucci 8 (2/2, 1/9), Edoardo Fontana 4 (2/5, 0/1), Francesco Fratto 4 (2/4, 0/1), Gianluca Cicconcelli 3 (0/0, 1/1), Maurizio Del testa 2 (1/1, 0/3), Luigi Cianci 0 (0/0, 0/0), Leonardo Cola 0 (0/0, 0/0), Leonardo Pacini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 15 / 19 – Rimbalzi: 33 8 + 25 (Todor Radonjic 9) – Assist: 16 (Daniele Merletto 6)
Albergatore Pro Rinascita Basket Rimini: Tommaso Rinaldi 15 (6/11, 0/2), Alexander Simoncelli 14 (2/5, 2/8), Francesco Bedetti 12 (1/2, 2/6), Luca Bedetti 11 (5/8, 0/0), Giorgio Broglia 11 (3/8, 1/1), Eugenio Rivali 4 (2/3, 0/2), Niccolò Moffa 3 (0/2, 1/3), Yuri Ramilli 2 (1/1, 0/0), Luca Pesaresi 0 (0/0, 0/2), Matteo Ambrosin 0 (0/0, 0/0), Alessandro Vandi 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 18 – Rimbalzi: 26 10 + 16 (Tommaso Rinaldi 7) – Assist: 8 (Alexander Simoncelli, Eugenio Rivali 3)
Scroll Up