Home > Primo piano > Basket: Rimini piega Faenza, è finale con Roseto

Basket: Rimini piega Faenza, è finale con Roseto

E alla fine al PalaCattani è Rimini che la spunta in Gara4 della serie di semifinale con Raggisolaris Faenza. Questa volta “basta” un supplementare, dopo i due over-time occorsi a RBR per piegare i faentini in Gara3. Ora sarà finale con Roseto che ha vinto ad Ancona e avrà dalla sua il fattore campo.

Fra i biancorossi svettano Masciardi (32 valutazione Lega) e Tassinari (27) rispettivamente con 22 e 27 punti, mentre Saccaggi ne fa 11, nonostante oggi non brilli per precisione. Complessivamente RivieraBanca chiude col 50% al tiro, mentre Raggisolaris non va oltre il 43,1%. Ma fra i padroni di casa sono cinque quelli in doppia cifra: Petrucci (22 e 28 val. Lega), Siberna (18), Ballabio (17), Aromando (14), Molinaro (10).

Match sulle montagne russe, con i padroni di casa che partono fortissimo fino a chiudere il primo quarto avanti di 11. Poi Rimini entra in partita e dopo una seconda frazione praticamente alla pari, nella terza assesta una differenza di 14 punti che sembra mettere fine alla discussione. Sembra, appunto, perchè partendo da 55-62 Faenza combatte da par suo per centrare l’80-80 all’ultimo minuto. Un secondo prima della sirena a Tassinari non riesce il colpo del ko e si va avanti.

Nel supplementare Masciardi e Siberna realizzano i rispettivi liberi, poi Rimini allunga con Tassinari e la bomba di Masciardi. Petrucci fa solo un libero, mentre Rivali non sbaglia i suoi. Ancora Aromando per uno dalla lunetta, ma Tassinari ne marca altri due. A 11″ dalla fine Bedetti recupera palla su Ballabia e questa volta Rimini non spreca, portando a casa la vittoria che vale la finale: domenica 12 giugno al PalaMaggetti di Roseto.

Raggisolaris Faenza – RivieraBanca Basket Rimini 86-91 (25-16, 20-22, 10-24, 25-18, 6-11)

Raggisolaris Faenza: Marco Petrucci 22 (4/7, 3/10), Giacomo Siberna 18 (5/7, 2/6), Riccardo Ballabio 17 (6/13, 1/4), Simone Aromando 14 (3/4, 1/2), Lorenzo Molinaro 10 (2/5, 2/5), Thomas Reale 5 (1/5, 1/4), Gianluca Mazzagatti 0 (0/0, 0/0), Fabio Cortecchia 0 (0/0, 0/0), Giovanni Poggi 0 (0/0, 0/0), Roberto Rosetti 0 (0/0, 0/0), Alesssandro Bianchi 0 (0/0, 0/0), Sebastian Vico 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 14 / 16 – Rimbalzi: 35 7 + 28 (Lorenzo Molinaro 12) – Assist: 27 (Riccardo Ballabio, Lorenzo Molinaro, Thomas Reale 7)

RivieraBanca Basket Rimini: Andrea Tassinari 25 (7/11, 2/3), Stefano Masciadri 22 (2/3, 5/6), Andrea Saccaggi 11 (1/5, 3/10), Marco Arrigoni 8 (4/5, 0/0), Francesco Bedetti 7 (2/2, 1/4), Tommaso Rinaldi 6 (1/4, 0/1), Eugenio Rivali 6 (1/4, 0/1), Alessandro Scarponi 6 (0/0, 2/3), Borislav georgiev Mladenov 0 (0/0, 0/0), Luca Fabiani 0 (0/0, 0/0), Domenico D’argenzio 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 16 / 20 – Rimbalzi: 33 5 + 28 (Stefano Masciadri 10) – Assist: 28 (Eugenio Rivali 10).

La cronaca di Rinascitabasketrimini.it:

Biancorossi in finale playoff!! E’ necessario un overtime anche in Gara 4 a RivieraBanca Basket Rimini per strappare il pass per l’atto decisivo del Tabellone 3, dopo una partita dalla grande intensità contro Raggisolaris Faenza al PalaCattani, ma alla fine i nostri biancorossi raggiungono l’obiettivo ed ora si proiettano insieme alla spinta di tutto il nostro pubblico verso l’ultima sfida contro Roseto!

Inizio complicato per Rimini che subisce un parziale di 10-0 (3′) con protagonista PetrucciTassinari e Rinaldi muovono il punteggio ma la bomba di Petrucci costringe Ferrari al timeout (13-4 al 6′). RivieraBanca reagisce con le triple di Scarponi e Masciadri (19-14 al 9′), ma Petrucci e Ballabio segnano entrambi da tre per chiudere il primo quarto (25-16).

Aromando e Siberna sparano da tre per il +15Rimini però risale con le bombe di Saccaggi e Scarponi (31-27 al 14′). Siberna e Petrucci allungano per i padroni di casa (38-30 al 16′), il trio Rivali-Tassinari-Rinaldi accorcia per RivieraBanca ma la tripla di Molinaro ed il canestro di Ballabio chiudono il primo tempo sul +8 Faenza (45-38).

I biancorossi reagiscono con la coppia Tassinari-Masciadri che combina ben 14 punti e finalizza il sorpasso che costringe Garelli al timeout (51-54 al 25′). Petrucci fa -1, ma Tassinari è uno show con altre due triple consecutive (53-60 al 28′). In chiusura di terzo quarto Arrigoni segna, ma Aromando fa un 2/2 dalla lunetta che tiene Faenza a -7 (55-62).

RivieraBanca comincia gli ultimi 10′ con le bombe di Saccaggi e Masciadri (59-68 al 31′), ma i neroverdi riducono il divario con Ballabio e Molinaro (68-74 al 37′). La tripla di Masciadri ed il libero di Tassinari tengono a distanza Rimini (70-78 al 39′), i padroni di casa però impattano con la tripla di Molinaro a 6″ dalla fine che vale l’overtime (80-80).

Supplementare molto equilibrato con Masciadri che segna la tripla del +7 (82-87 al 43′), ma Faenza risale la china ed il gioco da tre punti di Aromando vale il -3 (86-89 al 44′). Rimini chiude definitivamente i giochi con il 2/2 di Tassinari dalla lunetta che consegna la qualificazione in finale playoff!

RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo domenica 12 giugno presso il PalaMaggetti per Gara 1 finale playoff contro Pallacanestro Roseto, orario da definire.

Ultimi Articoli

Scroll Up