Home > Ultima ora sport > Basket, Rimini sbanca Imola nel derby

Basket, Rimini sbanca Imola nel derby

Nel recupero della settima giornata di ritorno Rimini va a vincere il derby con Imola. Bellissima vittoria in rimonta di RivieraBanca che torna a casa dal PalaRuggi con due punti molto preziosi in tasca dopo un derby estremamente equilibrato fino all’inizio del quarto periodo, poi l’allungo decisivo grazie ad un super Eugenio Rivali che segna 10 punti negli ultimi 10′!

Andrea Costa Imola Basket-RivieraBanca Basket Rimini 65-73 (24-17, 35-33, 55-55)

IMOLA: Fultz 17 (4/8, 3/7), Sgorbati 13 (4/13, 0/0), Preti 10 (1/3, 2/5), Quaglia 8 (3/5, 0/1), Zanetti 6 (1/1, 1/1), Alberti 4 (2/3, 0/1), Fazzi 3 (1/2 da tre), Corcelli 2 (1/3, 0/3), Morara 2 (1/3), Franzoni NE. All. Moretti, Zappi

RIMINI: Rivali 18 (7/8, 1/3), Crow 16 (2/3, 4/10), Fumagalli 11 (5/7, 0/4), Mladenov 10 (1/2, 2/6), Broglia 8 (2/4, 0/1), Rinaldi 5 (2/5, 0/2), Moffa 3 (1/5 da tre), Ambrosin 2 (0/1), Rossi, Riva NE, Bedetti NE, Simoncelli NE. All. Bernardi, Brugè, Middleton.

Pronti via e Rimini piazza subito un parziale di 2-9 grazie ad un ispirato Mladenov da 7 punti consecutivi costringendo Moretti al timeout (3′), Imola però risponde con un 8-0 che ristabilisce l’equilibrio al PalaRuggi (10-9 al 6′) e sul finire di primo quarto dà un’altra accelerata alla partita con Sgorbati ed il gioco da tre punti di Zanetti (24-15 al 9′). RivieraBanca non ci sta e ad inizio secondo quarto segna 8 punti in fila firmati Crow-Rivali per il nuovo sorpasso (24-25 al 13′); Imola tenta nuovi allunghi con le bombe di Preti, Zanetti e Fazzi ma i biancorossi sono sul pezzo e rispondono colpo su colpo fino all’intervallo. L’Andrea Costa esce meglio dagli spogliatoi con il solito Sgorbati che segna 4 punti filati, ma Crow punisce da tre punti per il pareggio (39-39 al 23′). Le bombe di Fultz e Preti danno nuova linfa ad Imola e Bernardi chiama timeout (47-40 al 25′), RivieraBanca non molla e spinta dai canestri di Rivali trova un nuovo sorpasso grazie anche ai liberi di Ambrosin e ad un’altra bomba di Crow (49-50 al 29′). Di nuovo la coppia Fultz-Sgorbati a creare problemi nella difesa riminese, altro timeout per i biancorossi (60-57 al 32′) che questa volta però cambiano marcia e completano la rimonta: Broglia apre le danze, poi un incredibile Rivali segna 8 punti consecutivi con una serie di palleggio arresto e tiro da manuale, prima che capitan Rinaldi si guadagni il gioco da tre punti (63-73 a 52″ dalla fine) che mette definitivamente in ghiaccio il risultato.

RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo venerdì 2 aprile alle ore 18 presso il nostro PalaFlaminio per i quarti di finale della Coppa Italia LNP contro Real Sebastiani Rieti.

Ultimi Articoli

Scroll Up