Home > Ultima ora sport > Basket, Rimini sul velluto ad Alessandria

Basket, Rimini sul velluto ad Alessandria

Il fanalino di coda Fortitudo Alessandria non ha potuto nulla di fronte a una RBR motivata e attenta, dove l’assenza di Mladenov non si è fatta sentire più di tanto. Partita senza storia con Rimini sempre in comodo vantaggio. Crow ne fa 15, NìBedetti 14, Ambrosin e Rivali 13. Fra i piemontesi, 15 punti per Galipo e 10 per Giancarli. Biancorossi provvisoriamente in testa alla classifica a quota 14.

Si apre con una schiacciata di Dal Maso, ma Bedetti e Crow suonano la carica e Rimini viaggia sul velluto per tutto il primo quarto. RBR tira sopra il 57%, i padroni di casa non vanno oltre il 31,3%. Il tabellone segna 14-26.

Nel secondo quarto a Riviera Banca basta a tenere gli avversari a distanza di sicurezza, con un Fumagalli che sa bene mettersi in mostra, Crow implacabile dalla distanza e Rivali che si vedere soprattutto con gli assist. Ottimo anche Ambrosin che finora ha 4 su 4 dall’area, mentre Bedetti è già in doppia cifra assieme a Crow. Unico neo i falli, 15 di Rimini contro 8 di Alessandria. Nelle cui fila Galipo, Pavone e Dal Maso fanno quel che possono, ma la percentuale di tiro dei piemontesi cala ancora. A metà gara è 29-42.

Terza frazione e la musica non cambia. Grazia anche a Broglia e Rossi Rimini allunga ancora fino a +16 a 6:13, poi però la Fortitudo si fa sotto con un parziale di 6 a zero. Ma Giancarli e le bombe di Ferri e Rivali rintuzzano la rimonta. Crow marcia con 6 rimbalzi in difesa e 4/8 dalla distanza. Siamo sul 44-57.

Ultimo quarto. Rivali recupera palla, subisce fallo e li trasforma entrambi, toccando anche lui la doppia cifra. dall’altra parte non ci è ancora arrivato nessuno. RBR scavalca quota 60 con Ambrosin, colpisce con Fumagalli ancora assistito da Rivali, costringe gli avversari a caricarsi di falli. Apuzzo fa il suo decimo punto ma Ambrosin risponde subito su assist di Fumagalli. Si procede senza scossoni fino alla sirena, con Rivali che ha 3/3 con le bombe. Finisce 59-72 e la testa è già a Oleggio.

Fortitudo Alessandria – RivieraBanca Basket Rimini 59-72 (14-26, 15-16, 15-15, 15-15)

Fortitudo Alessandria: Giancarlo Galipo 15 (2/5, 2/3), Marco Giancarli 10 (3/4, 1/3), Alberto Apuzzo 10 (3/6, 1/2), Alessandro Ferri 9 (1/4, 2/8), Fabio Dal maso 5 (1/4, 0/0), Angelo Guaccio 4 (2/6, 0/3), Maurizio Pavone 4 (1/3, 0/0), Matteo Lisini 2 (1/2, 0/0), Luca Valle 0 (0/0, 0/0), Ludovico De paoli 0 (0/1, 0/0), Daniele Russo 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 13 / 23 – Rimbalzi: 34 8 + 26 (Angelo Guaccio 7) – Assist: 11 (Marco Giancarli 5)

RivieraBanca Basket Rimini: Nicholas Crow 15 (1/4, 4/9), Francesco Bedetti 14 (4/9, 1/3), Eugenio Rivali 13 (1/3, 3/3), Matteo Ambrosin 13 (6/8, 0/0), Carlo Fumagalli 7 (3/4, 0/2), Filippo Rossi 4 (2/4, 0/2), Alexander Simoncelli 2 (0/1, 0/4), Giorgio Broglia 2 (1/2, 0/1), Niccolò Moffa 2 (1/1, 0/4), Ettore Semprini cesari 0 (0/1, 0/0), Tommaso Rinaldi 0 (0/0, 0/0), Tito Riva 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 10 / 13 – Rimbalzi: 34 8 + 26 (Nicholas Crow 11) – Assist: 16 (Eugenio Rivali 6)

 

 

 

 

Ultimi Articoli

Scroll Up