Home > Ultima ora economia e lavoro > Bellaria aderisce al progetto “Syllabus – Competenze digitali per la PA”

Bellaria aderisce al progetto “Syllabus – Competenze digitali per la PA”

Il Comune di Bellaria Igea Marina ha aderito al progetto “Syllabus – Competenze digitali per la PA” promosso dal Dipartimento della Funzione Pubblica, con l’obiettivo di valorizzare i dipendenti dell’Ente quale reale motore, prima ancora delle tecnologie, del cambiamento e dell’innovazione nella Pubblica Amministrazione.
Il programma mira a fornire ai dipendenti pubblici una formazione personalizzata, in modalità e-learning, sulle competenze digitali di base: a partire da una rilevazione strutturata e omogenea dei fabbisogni formativi, al fine di aumentare coinvolgimento e motivazione e assicurare l’insieme minimo delle conoscenze e abilità che ogni dipendente pubblico deve possedere per partecipare attivamente alla trasformazione digitale della pubblica amministrazione.
Syllabus nasce con l’obiettivo iniziale di creare una sorta di “alfabeto delle competenze digitali”, per cui sono state individuate cinque competenze necessarie e tre livelli di padronanza per orientare la PA ad un approccio più innovativo ed efficace nella sua offerta di servizi al pubblico. Competenze che nel dettaglio sono: dati, informazioni e documenti informatici; comunicazione e condivisione; sicurezza; servizi on line; trasformazione digitale. Per ognuna di queste abilità, come detto, è previsto un livello di padronanza che può essere base, intermedio o avanzato.
In base agli esiti del test iniziale, la piattaforma propone ai dipendenti i moduli formativi per colmare i gap di conoscenza e per migliorare le competenze, moduli arricchiti dalle proposte delle grandi aziende del settore tecnologico, per le quali è stato pubblicato un avviso di manifestazione di interesse a cui hanno risposto oltre cinquanta operatori: tra cui top player come Cisco, Microsoft, Oracle, Leonardo e Fastweb.
Al dipendente verrà rilasciato un Open Badge con i corsi completati e i test superati, che permetterà ai partecipanti di ritrovare le competenze acquisite sul proprio curriculum digitale e sulle principali piattaforme e-learning, professionali e social network. La partecipazione all’iniziativa è gratuita per amministrazioni e lavoratori; alla fine di ogni percorso sarà rilasciata una certificazione che alimenterà il “fascicolo formativo del dipendente”, destinato a confluire nel “fascicolo del dipendente”, in corso di realizzazione.
L’impatto della formazione sulla performance individuale e organizzativa sarà anche oggetto di valutazione in stretto accordo con la direzione del personale dell’ente.

Ultimi Articoli

Scroll Up