Home > Ultima ora economia e lavoro > Bellaria: Diego Giungi nuovo Presidente CNA

Bellaria: Diego Giungi nuovo Presidente CNA

Procedono spedite le assemblee territoriali di CNA con il rinnovo delle cariche elettive. Il nuovo Presidente di CNAeletto a Bellaria-Igea Marina è Diego Giungi, titolare della Bellaria Gomma, azienda storica in attività dal 1985 a Bellaria-Igea Marina. In un momento così delicato CNA esprime una figura di riferimento capace di racchiudere in sé caratteristiche di professionalità, serietà e conoscenza del territorio, per Giungi tra l’altro si tratta di un ritorno in carica in quanto già Presidente di CNA Bellaria-Igea Marina per due mandati, dal 2005 al 2013. I Vice Presidenti eletti sono Maria Cristina Foschi e Vincenzo Lombardi.

La serata, si è svolta da remoto, ed ha visto nella prima parte dedicata al confronto, anche l’iniziale partecipazione del Sindaco Filippo Giorgetti. Sul tavolo i temi di stretta attualità legati al mondo dell’imprenditoria.

In apertura Marco Mussoniresponsabile della sede di Bellaria-Igea Marina, ha sottolineato come il confronto e la collaborazione con le altre associazioni di categoria e con l’amministrazione comunale, saranno come sempre fondamentali nell’attività di rappresentanza. Presentate una serie di proposte all’amministrazione comunale sia in termini di aiuti concreti alle imprese che di rilancio dell’economia con progetti legati alla riqualificazione del territorio e al consolidamento di Bellaria-Igea Marina nel settore turistico.

Nel suo intervento il Sindaco di Bellaria-Igea Marina, Filippo Giorgetti ha sottolineato la dinamicità di CNA Bellaria-Igea Marina quale interlocutore affidabile per la collaborazione dimostrata quale membro del tavolo permanente di confronto da lui stesso istituito. Giorgetti ha poi evidenziato quanto l’amministrazione abbia portato avanti in concreto per le imprese del comune dall’inizio della pandemia. Per finire il Sindaco si è soffermato sul futuro: sottolineando l’importanza del Piano Strategico e del necessario ampio coinvolgimento di tutti i protagonisti della comunità: istituzioni, associazioni di categoria, cittadini, dovranno collaborare lavorando per il futuro e tracciando le linee guida della nuova città. Al centro dello sviluppo: bilancio sociale, piano del verde, piano del traffico, riqualificazione strutturale.

Al termine della serata oltre all’elezione del Presidente Giungi e dei Vice Foschi e Lombardi è stato completato il consiglio direttivo, in carica come da statuto per i prossimi quattro anni, con l’elezione di Stefano BiasettiMichela SpinelliPier Paolo Volanti Pier Andrea Genghini. 

Ultimi Articoli

Scroll Up