Home > Ultima ora welfare > Bellaria, Giunta acquista quattro cargo bike e approva progetti di inglese e prevenzione disagi

Bellaria, Giunta acquista quattro cargo bike e approva progetti di inglese e prevenzione disagi

Sono due i provvedimenti, frutto del lavoro degli assessorati alla Famiglia e alla Scuola e rivolti all’ambito educativo e relazionale, sanciti dalla Giunta del Comune di Bellaria Igea Marina nella giornata di ieri.
E’ stato anzitutto approvato il progetto “So-stare”. L’iniziativa consisterà in una serie di attività, agendo sulle classi, ma anche con genitori e insegnanti, a fini preventivi rispetto a comportamenti disadattivi o manifestazioni di disagio. Il progetto è inserito nell’ambito delle azioni regionali di “contrasto alla povertà minorile, educativa, relazionale e a contrasto del fenomeno del ritiro sociale di preadolescenti e adolescenti”. A tal fine, ammonta a circa 6.200 euro il contributo ricevuto da Bellaria Igea Marina a finanziamento delle iniziative sul territorio, che la Giunta ha inteso integrare con ulteriori 2.800 euro di risorse comunali.

Stanziando oltre 1.400 euro, l’Amministrazione ha anche approvato il prolungamento da cinque a sette mesi del progetto “English with me”: un impegno grazie al quale le attività del progetto, condizionate dalle misure anti Covid-19, potranno essere rimodulate fino al mese di maggio. Avviata con positivi riscontri presso il Centro per le Famiglie di Bellaria Igea Marina, l’iniziativa consiste in un percorso gratuito di avvicinamento alla lingua inglese, basato sul gioco e sul divertimento e rivolto ai bambini fino agli otto anni.

Infine, si segnala che l’Amministrazione ha completato l’acquisto di quattro cargo bike. Un investimento da 7.000 euro grazie al quale i mezzi verranno messi a disposizione del servizio “Piedibus”, organizzato dal Comune in collaborazione con la Pro Loco di Bellaria Igea Marina. Il servizio comincerà nel mese di marzo e consisterà nell’accompagnamento a piedi, gratuito ed in sicurezza grazie alla presenza dei volontari dell’associazione, dei bambini per e di ritorno dalla scuola. Un’iniziativa che intende incentivare un corretto rapporto tra i bambini e l’ambiente, promuovendo la mobilità dolce e un’attività fisica utile anche per la salute. Le cargo bike saranno preziose nel garantire il trasporto dei bambini disabili, che altrimenti non potrebbero condividere l’esperienza del piedibus con i propri compagni, ma anche per alleviare il peso degli zaini sulle spalle degli alunni.

Scroll Up