Home > Ultima ora politica > Bellaria Igea Marina. Il sindaco Giorgetti:”Turismo, trasporti e sicurezza punti centrali”

Bellaria Igea Marina. Il sindaco Giorgetti:”Turismo, trasporti e sicurezza punti centrali”

L’intervento del sindaco Giorgetti all’insediamento del consiglio comunale.

“Sig. Pres., Vice Pres., Consiglieri, Segretario, dirigente, autorità civili e militari presenti in sala, cittadini e cittadine tutti

Buona sera a ciascuno di voi, non nascondo l’emozione che si prova nel prestare il giuramento che è un atto di fedeltà e amore non solo alla costituzione ma alla nostra città, alla Patria.

Il primo pensiero è per voi consiglieri comunali: sappiate essere espressione del buono della politica di servizio alla propria comunità, in questa veste rappresentiamo la più alta   carica istituzionale per il governo della città, sentiamone l’orgoglio e custodiamone l’altissimo valore.

Sia il cons. Com. un luogo di confronto aperto e perché no anche aspro in certe occasioni ma resti un luogo di dialettica e di confronto di idee propositive e volte non alla difesa di parte, non all’interesse specifico ma al bene collettivo, inteso come qualità della vita, opportunità di crescita e sviluppo.

Alla giunta va il mio augurio di un proficuo lavoro certo del loro impegno, insieme saremo una squadra che saprà valorizzare le sinergie e limare le differenze.

Ringraziamo i cittadini che con il loro voto ci hanno dato fiducia e ci hanno caricati della responsabilità di guidare Bellaria Igea Marina. A loro il nostro grazie ma a tutti i 19540 abitanti va il nostro impegno.

L’impegno di guidare Bellaria Igea Marina ad afforntare le sfide che la società moderna ci impone: il cittadino al centro, con le proprie esigenze: qualità della vita che passa dai servizi alla persona dalla prima infanzia alla non autosufficienza.

Dobbiamo perseguire una comunità coesa che sappia procedere spedita ma che sappia anche guardare a chi resta indietro: Servizi Scolastici, Casa della salute, sani luoghi di aggregazione, sono solo alcuni esempi delle necessità e delle impellenze per costruire una città che possa davvero dirsi “città delle famiglie e per le famiglie”. Dove con questo termine non intendiamo una operazione commerciale volta ad un progetto bambini, ma vogliamo evocare quel modello di società basato sull’ambito naturale della famiglia in cui tutte le componenti sono preziose, apprezzate, stimate e compartecipano ognuno con le proprie possibilità e capacità alla tenuta della famiglia stessa.

Per perseguire questo modello il pubblico e l’amministrazione comunale, se lasciati soli, sono perdenti in partenza, ma diventano fondamentali se da attori unici si trasformano in attori coprotagonisti dando forza e sostegno al terzo settore, al volontariato in un ottica di concreta sussidiarietà.

Bellaria Igea Marina da’ prova del proprio cuore attraverso le tante organizzazioni spontanee o strutturate di volontariato sotto goni aspetto: sociale, sportivo, religioso, civico,  di sostegno alle attività turistiche… a noi il compito di saperle intercettare, favorire, sostenere e coordinare in un’ottica di interesse collettivo.

Ma non c’è qualità della vita senza benessere e allora si apre il tema  dell’economia di cui il Turismo  è il motore trainante. Le sfide intraprese in maniera positiva dalle Amministrazione Ceccarelli della riqualificazione delle strutture ricettive e dell’offerta turistica, in termini di decoro, arredi, contenitori,  sono da continuare sul solco positivo avviato.

A queste si affianca l’esigenza delle infrastrutture e dei collegamenti, un territorio non è competitivo se non in funzione della sua capacità di essere raggiunto celermente d persone e merci. Si aprono scenari importanti nel rapporto con l’aeroporto, con il Metromare nel tratto Rimini – Riccione e con la Regione e lo Stato per il trasporto su ferro.

L’economia del paese ha bisogno di una centralità del commercio di vicinato passando anche da una sempre maggiore attrattiva nei confronti dell’entroterra e del supporto dell’artigianato di servizio  come centralità ed eccellenze della capacità produttiva del territorio, il settore agricolo e soprattutto l’indotto del mare: marineria e nautica sono la storia, il presente e la centralità della nostra economia.

La città ha bisogno di sicurezza per poter crescere e questa sarà la nostra priorità, grazie alla collaborazione preziosa con le forze dell’ordine. La nuova Caserma opera della prima giunta Ceccarelli è prossima all’inaugurazione, il controllo del territorio, azioni di sensibilizzazione sulla legalità, lotta agli abusi sono azioni positive già intraprese su cui la città non può tornare indietro, anzi

Tutto quanto accennato questa sera, che sarà poi declinato nel DUP già dal prossimo consiglio comunale, è un’idea di città ambiziosa, sono azioni complesse che richiederanno impegno dedizione ma anche tanto tempo e fiducia e fortuna e che forse non vedranno tutte immediata risoluzione o risultati nel breve termine ma è la direzione che abbiamo deciso di intraprendere e citando Seneca: “non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa in che direzione andare”.

Ci accingiamo ad iniziare questo viaggio insieme alla comunità di Bellaria Igea Marina, consapevoli che è un viaggio che non inizia oggi ma che ha origini nelle amministrazioni passate, senza rigettare o screditare il lavoro altrui, ma anzi cogliendolo come un porto sicuro a cui siamo stati condotti e da cui oggi ci viene data l’opportunità di riprendere il largo per esplorare nuove opportunità.

In conclusione un pensiero alla mia famiglia, sono momenti di grande impegno, sacrifici, ma anche soddisfazione e  la serenità necessaria per affrontarli la devo a loro, verranno inevitabilmente giorni di tensioni, fatiche, critiche e difficoltà e questo si riverberà certamente  anche su di loro: già da oggi chiedo loro scusa e gli ringrazio per lo starmi accanto.

Auguro in fine Buon lavoro a questa nuova amministrazione in tutte le sue componenti, per amore di Bellaria Igea Marina”.

Scroll Up