Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Bellaria: Pasqua a suon di Musica. Concerti di Irama Ricchi e Poveri e Moka Club

Bellaria: Pasqua a suon di Musica. Concerti di Irama Ricchi e Poveri e Moka Club

Con l’arrivo della Pasqua si apre la stagione degli eventi a Bellaria Igea Marina.

Tra gli eventi da non perdere sabato 20 aprile alle ore 16,00 in Viale Ennio concerto dei Moka Club, storica band di disco music formata da 7 elementi  con un repertorio che comprende tutti i classici della disco anni ’70 e primi anni ’80 tra cui brani molto conosciuti  di Village people, Bee Gees, Barry White, KC & the Sunshine band, Kool & the gang, Michael Jackson, Gloria Gaynor e tanti altri.

Si prosegue sabato sera in Viale Matteotti con il concerto della storica band dei Ricchi e Poveri, gruppo musicale italiano nato a Genova nel 1967,  attualmente formato da Angela Brambati e Angelo Sotgiu. Sulla scena musicale da quasi cinquant’anni, sono tra gli artisti italiani con il maggior numero di dischi venduti, più di venti milioni nel mondo. Negli anni settanta e ottanta alcuni dei loro singoli raggiungono la vetta delle classifiche italiane e internazionali. Partecipano a dodici edizioni del Festival di Sanremo, arrivando due volte al secondo posto e vincendo nel 1985 con “Se m’innamoro”. Tra i brani di maggior successo: “Che sarà”, “Mamma Maria”, “Sarà perché ti amo”, “Voulez vous danser”  e “La prima cosa bella”. Alcune canzoni tra le quali  “Come Vorrei”, “Piccolo Amore” e “Coriandoli su di noi” sono diventate le sigle di popolari trasmissioni televisive.

Gran finale domenica 22 sempre in Piazza Matteotti con il concerto di Irama, pseudonimo di Filippo Maria Fanti, classe 1996 che ha debuttato ufficialmente nel panorama discografico partecipando al 66º Festival di Sanremo nel 2016 con il singolo Cosa resterà nella categoria “Nuove Proposte”. Irama è il secondo artista italiano ad aver venduto più dischi nel 2018. A febbraio 2019 ha partecipato al sessantanovesimo Festival di Sanremo con il brano “La ragazza con il cuore di latta”. Una Pasqua all’insegna della musica e del divertimento.

Scroll Up