Home > Ultima ora cronaca > Bellaria, spacciatore 63enne preso sul fatto, in casa un etto fra coca e marijuana

Bellaria, spacciatore 63enne preso sul fatto, in casa un etto fra coca e marijuana

Beccato sul fatto dai Carabinieri mentre spacciava una dose di cocaina. E’ finito così in manette R.C., 63enne bellariese, già noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia.

Ieri, lunedì 9 dicembre, i Carabinieri della Stazione di Bellaria Igea Marina, guidati dal Luogotenente Roberto Cabras, intervenuti anche in borghese, hanno sorpreso l’uomo in via Ionio mentre cedeva un grammo di cocaina a un cinquantacinquenne originario di Forlì, ricevendo in cambio la somma di 80 euro.

La successiva perquisizione personale e domiciliare a carico dell’arrestato consentiva di rinvenire, occultati nell’armadio della camera da letto dell’uomo, altri 48 grammi circa di cocaina, un vaso in vetro contenente 50 grammi di marijuana, un bilancino elettronico di precisione nonché materiale vario per il confezionamento della sostanza, il tutto sottoposto a sequestro in attesa di esperire le analisi di laboratorio del caso.

L’acquirente è stato segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti mentre R. C., espletate le formalità di rito, è stato dichiarato in stato di arresto e trattenuto presso le camere di sicurezza della Stazione Carabinieri Rimini Principale in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Al termine dell’udienza di convalida, svoltasi nel corso della mattinata odierna presso il Tribunale di Rimini, l’arresto è stato convalidato e l’uomo è stato accompagnato agli arresti domiciliari in attesa del processo la cui data è da fissare.

Scroll Up