Home > Ultima ora cronaca > Bellaria, tolleranza zero per chi abbandona rifiuti: 7 multe in due giorni

Bellaria, tolleranza zero per chi abbandona rifiuti: 7 multe in due giorni

Le Guardie Ecozoofile di Accademia Kronos abilitate anche alle sanzioni in materia di raccolta e conferimento rifiuti, hanno fatto solo nella giornata di ieri quattro verbali. Sanzioni da 104 euro l’una, che si aggiungono ai tre verbali scattati nella giornata di lunedì: il tutto a seguito di una serie di sopralluoghi richiesti dall’Amministrazione Comunale di Bellaria Igea Marina per verificare il contenuto dei cassonetti e, in generale, il corretto conferimento dei rifiuti presso le isole ecologiche.
Negli ultimi giorni abbiamo chiesto di rivolgere particolare attenzione alle vie Marecchia, Fratelli Cervi, Pisino, Guido Rossa, Sebenico e San Martino”, spiega l’Assessore all’Ambiente Adele Ceccarelli. “Zone oggetto di numerose segnalazioni, presso cui abbiamo constatato, purtroppo, come il non corretto conferimento sia un’abitudine tanto sbagliata quanto diffusa. Con alcuni aspetti paradossali, come i tanti contenitori dell’indifferenziata vuoti a fronte di rifiuti indifferenziati lasciati a fianco degli stessi o lungo la strada. Comportamenti che compromettono il decoro della città, diseducativi, anti igienici e, occorre dirlo, molto spesso indipendenti da disservizi imputabili al gestore. Un costume che deve assolutamente terminare e contro il quale nei prossimi giorni intensificheremo fortemente i controlli anche in altre zone, con annesse, pesanti sanzioni per i trasgressori.”
A chi non sia in possesso della chiavetta Hera pur trovandosi nelle zone in cui è attivo questo sistema per il conferimento dell’indifferenziata, si ricorda che per il primo rilascio di suddetta chiavetta (oggetto legato all’unità immobiliare e non al singolo utente) è possibile rivolgersi all’Ufficio Tari del Comune di Bellaria Igea Marina; per i rilasci successivi (in caso di smarrimento o qualora si desiderasse una copia supplementare) è invece necessario rivolgersi alla sede Hera di via del Terrapieno a Rimini: unico documento necessario per il ritiro, il codice fiscale dell’utente. Procedure semplici, piccoli gesti di civiltà che aiutano tutti a vivere in una città più bella e pulita, evitando al contempo di incappare in multe salate.
Scroll Up