Home > Economia > Birrodromo a Rimini, aspettando le risposte di Start Romagna

Birrodromo a Rimini, aspettando le risposte di Start Romagna

Qualche settimana fa Chiamamicitta.it ha pubblicato un articolo a mia firma sull’arrivo di un nuovo pubblico esercizio nell’area del parcheggio di piazzale Clementini. Ricordo che si tratta dei capannoni inutilizzati delle ex Ferrovie Padane di proprietà di Start Romagna (azienda del trasporto pubblico di proprietà dei comuni della Romagna).

Ho posto allora, alcune domande di procedura, che in questo caso sono forma e sostanza, sulle modalità di affidamento di un edificio di proprietà pubblica ad un’azienda privata per la gestione di un pub\ristorante che dovrebbe riprodurre un’attività già presente a Riccione e conosciuta come Birrodromo.

La conferma avviene nello stesso sito del pub di Riccione che promuove: “Per Nuova apertura sede a RIMINI stiamo cercando personale nelle seguenti mansioni con esperienza nel ruolo e buone doti relazionali: – CAMERIERI – BARISTI – PERSONALE DI CUCINA – PIZZAIOLI.

Ad alcune domande posto nel precedente articolo ha risposto la giunta comunale di Rimini ad una interrogazione del consigliere della Lega Luca De Sio. E’ tutto regolare per i lavori di ristrutturazione e cambio di destinazione che si stanno realizzando a cura di Start Romagna pari ad un costo di circa 400mila euro tra oneri di urbanizzazione e lavori di ristrutturazione. Rimane aperta la domanda, che non ha ottenuto risposta, sulla procedura utilizzata da Start Romagna per l’affidamento dell’immobile.

Guardando nel sito di Start Romagna alla voce trasparenza si scopre un altro tassello. L’immobile è stato affittato il 30 settembre del 2020 con un contratto di nove anni per un importo di 26.430 euro più iva alla società Lokomotiva Srl. E’ una Srl aperta nel 2019 con soci Lorenzo Carigi (51%), Amedei Paolo (20%), Ubaldi Fabio (20%), Tosi Stefania e Tosi Roberta (4,5% a testa). Nulla di nuovo da quanto pubblicato anche dal Carlino.

L’affitto dell’immobile da parte di Start Romagna all’azienda Lokomotiva Srl pone alcune domande.

  • Con quale procedura si è affittato l’immobile alla società Lokomotiva.srl?
  • Per quale ragione l’affitto dell’immobile è datato 30 settembre 2020 e cioè ben prima dell’inizio dei lavori di ristrutturazione da parte di Start Romagna?
  • Quali analisi economica ha stabilito l’ammontare dell’affitto di 26.430 euro a fronte di un investimento di oltre 400mila euro?

Sono domande che attendono una risposta per la trasparenza e correttezza che ha sempre caratterizzato l’azienda Start Romagna. Sono convinto che la procedura usata sia corretta per questa ragione non vi sia motivo di non rispondere.

Maurizio Melucci

Ultimi Articoli

Scroll Up