Home > Ultima ora sport > Boatos: Rimini FC a cordata anglo-russa. Intanto arriverebbe il difensore De Vito

Boatos: Rimini FC a cordata anglo-russa. Intanto arriverebbe il difensore De Vito

Il Rimini Football Club ultimamente non conquista tanti punti, ma in compenso colleziona boatos del mercato. Innanzi tutto riguardo la stessa sorte della società: Giorgio Grassi ha trovato o no un compratore per la compagine biancorossa?

Sì, secondo il Corriere dello Sport. Questa volta sarebbe una cordata di aziende russe e inglesi che, tramite un loro emissario toscano, ha fatto sapere di accettare la richiesta economica dell’attuale presidente, che ammonta a un milione di euro (l’80% subito e il restante 20% a giugno 2020).

Secondo il quotidiano non sarebbe però neppure sfumata la trattativa con l’imprenditore milanese Alfredo Rota, che nel luglio scorso sembrava aver gettato la spugna dopo un primo approccio. Ora invece Rota avrebbe contattato il commercialista e l’avvocato di Grassi, ma la cifra offerta sarebbe solo la metà di quella richiesta.

Nel frattempo il gossip impazza anche per il mercato dei giocatori. La novità di oggi la sforna TuttoC.com. Secondo Matteo Ferri “i biancorossi si starebbero muovendo anche sul mercato degli svincolati: sarebbe infatti ad un passo l’ingaggio del difensore Marco De Vito (nella foto), senza contratto dopo l’ultima esperienza alla Lucchese. La buona riuscita della trattativa sarebbe determinata anche dalla stima del nuovo allenatore nei confronti del classe 1991: oggi è previsto un incontro tra il giocatore, il presidente Grassi e il d.s. Pastore, anticamera di un possibile accordo fino al 2020″.

Scroll Up