Home > Ultima ora Attualità > Bologna: presentato il progetto di “storia pubblica” per i 100 anni del PCI

Bologna: presentato il progetto di “storia pubblica” per i 100 anni del PCI

In vista del centenario della nascita del Partito Comunista (1921-2021) la rete delle 13 fondazioni culturali democratiche (per Rimini la “Fondazione Rimini Democratica per la Sinistra”) promuovono un progetto di “storia pubblica” e ricerca scientifica in collaborazione con i 9 Istituti Storici della Resistenza sulla storia del PCI nella dimensione regionale.

Il progetto è stato presentato sabato 12 ottobre 2019 presso la Fondazione Duemila a Bologna, nella storica sede della Bolognina. Ne hanno discusso Giorgio Tonelli, caporedattore RAI; Carlo De Maria, professore dell’Università di Bologna e Direttore dell’Istituto Storico Forlì-Cesena nonché coordinatore scientifico dell’intero progetto per il centenario; Francesco Giasi, direttore della Fondazione Gramsci Roma; Walter Tega, presidente dell’Accademia delle Scienze di Bologna.

Nel progetto saranno coinvolte inoltre realtà associative (rete archivi UDI) e culturali (Fondazione Oriani Ravenna) che per competenze nel settore della ricerca e della comunicazione, in particolare il mondo universitario emiliano romagnolo, assumono grande importanza per la storia che si intende ricostruire.

Gli obiettivi che si vogliono raggiungere sono vari:

  • Creare un portale web, in collaborazione con la Fondazione Gramsci di Roma, che raccoglierà fonti documentarie, materiale fotografico, biografie, videointerviste, mappe interattive con i luoghi significativi della storia del PCI;
  • Si lavorerà ad una mostra itinerante che possa essere esposta nel 1921 in diverse sedi, composta da pannelli con valenza regionale e pannelli, in ogni realtà provinciale, di carattere locale;
  • La ricerca storica si concentrerà sul periodo post 1945 con l’obiettivo di produrre approfondimenti su importanti nodi concettuali e cronologici in quattro aree tematiche: Istituzioni, Cultura, lavoro, Welfare. Tutto il lavoro sarà seguito da un comitato scientifico, composto da ricercatori e professori universitari degli atenei emiliano-romagnoli.

La premessa a queste attività è il completamento della sistemazione degli archivi del PCI in tutte le realtà provinciali dell’Emilia-Romagna depositati presso gli Istituti Storici della Resistenza e la Fondazione Gramsci a Bologna.

Nella presentazione a Bologna De Maria ha parlato di progetti che devono essere rivolti ad un pubblico ampio, non solo dunque per gli addetti ai lavori. Si vuole parlare alle nuove generazioni sulla base di nuove motivazioni per un impegno civile.

Giasi ha sottolineato come occorra scrivere la storia del PCI all’interno della storia italiana. Si deve raccontare la storia di organizzazioni politiche di massa. E la storia del PCI in Emilia-Romagna è un “case history” straordinaria.

Tega, forte della sua biografia personale di dirigente politico, di intellettuale (è stato per oltre vent’anni il presidente della Fondazione Gramsci dell’Emilia-Romagna) e di docente universitario, ha sottolineato come la politica del PCI dell’Emilia-Romagna non sia stata sempre in perfetta sintonia con quella del PCI nazionale. Ma è qui che il “partito nuovo” disegnato da Togliatti si è maggiormente realizzato.

Il Direttivo dell’Istituto Storico di Rimini, depositario degli archivi del PCI riminese, ha incaricato di partecipare ai gruppi di lavoro regionali e di seguire i lavori per la parte riminese Paolo Zaghini, che sarà coadiuvato da due giovani ricercatori selezionati nelle prossime settimane con un bando pubblico (le domande degli interessati dovranno pervenire all’Istituto entro il 30 ottobre p.v. Il bando è visionabile sul sito dell’Istituto Storico di Rimini).

L’intero progetto (portale, mostra, pubblicazioni) costerà complessivamente, nel triennio 2019-2021, 250.000 euro di cui 200.000 euro coperti dalle 13 Fondazioni democratiche dell’Emilia-Romagna. Gli altri 50.000 euro da sponsorizzazioni.

12 ottobre 2019. Il prof. Carlo De Maria, coordinatore scientifico del progetto di ricerca.

In copertina: 12 ottobre 2019. Bologna, Fondazione Duemila alla Bolognina. Presentazione del progetto storia del PCI in Emilia-Romagna (1921-2021). 2019, 12 ott. Da sin. Walter Tega, Giorgio Tonelli, Carlo De Maria, Francesco Giasi

Scroll Up