Home > Ultima ora economia e turismo > Bonus pubblicità: 50% di credito di imposta per chi investe con chiamamicitta.it

Bonus pubblicità: 50% di credito di imposta per chi investe con chiamamicitta.it

Importanti novità presenti, nel “Decreto Rilancio” del 13 maggio 2020, approvato dal Governo, per le aziende e i professionisti che intendono promuovere la propria attività. La metà dell’investimento effettuato sarà possibile portarlo in detrazione, come credito di imposta, e potrà essere utilizzato in compensazione mediante il modello F24.

Si tratta dell’ampliamento del bonus pubblicità, già previsto da qualche anno, che viene incrementato e semplificato. Il credito d’imposta vale per le imprese, i lavoratori autonomi e gli enti non commerciali relativamente a investimenti pubblicitari su radio, televisioni locali, stampa quotidiana e periodica, compresa quella online.

Il nuovo bonus supera, introducendo una misura unica, quelle precedenti secondo le quali il bonus era accordato entro il limite del 75% degli investimenti incrementali rispetto all’esercizio precedente, e sotto il presupposto che nell’esercizio precedente vi fossero comunque stati investimenti pubblicitari.

L’agevolazione va richiesta tra il 1° e il 30 settembre prossimo, tramite l’area riservata del sito dell’Agenzia delle Entrate al quale ogni soggetto interessato può accedere con le proprie credenziali. Nel mese di gennaio, dal 1° al 31 dovrà essere presentata una dichiarazione sostitutiva attestante gli investimenti effettuati.

Tra il 1° gennaio e il 31 gennaio 2021, dovrà essere presentata una dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati.

Il nostro consiglio, dopo averci interpellati, è di sentire con il proprio commercialista.

Fare pubblicità conviene.

Per informazioni: 337 374750.

Scroll Up