Home > Ultima ora economia e lavoro > Broker: aumentano gli utenti per la piattaforma di social trading eToro

Broker: aumentano gli utenti per la piattaforma di social trading eToro

Il 2020 è stato un anno ibrido poiché la pandemia da un lato ha messo in difficoltà i mercati finanziari riducendo gli investimenti ma dall’altro ha permesso l’esplosione del trading online, spingendo i risparmiatori verso l’uso di una negoziazione digitale preferendola ai canali classici. Quando si investe online si ricercano affidabilità e sicurezza, qualità che caratterizzano eToro, società di intermediazione online molto apprezzata dai traders e che negli ultimi anni ha registrato un grande aumento dei propri iscritti.

 

I motivi del successo di eToro

I brokers online sono numerosi e si differenziano in base ai servizi che offrono e alla struttura dei propri programmi. Utenti esperti infatti prediligeranno piattaforme professionali mentre i neofiti sceglieranno di usare software che hanno un approccio più intuitivo e didattico.

Tra le opzioni per i principianti il più apprezzato è sicuramente etoro, broker che si afferma come leader nel trading online, riuscendo nel 2020 a raddoppiare i propri utenti. La chiave del suo successo può essere riassunta in tre punti: sicurezza, semplicità di utilizzo e supporto di esperti.

Questo mediatore online opera attraverso il certificato Cysec in accordo con le normative FCA e ASIC per garantire al meglio i capitali degli investitori. Esistono infatti delle società che hanno la responsabilità di vigilare sulle attività finanziarie e di Borsa. In Italia esiste la CONSOB, nel Regno Unito la FCA e a Cipro la Cysec. Se un broker ha intenzione di lavorare in un mercato dovrà ottenere la licenza superando numerosi controlli di qualità. Su eToro inoltre le informazioni sono garantite attraverso l’uso di crittografia ed è possibile usufruire di una doppia autenticazione per accedere al proprio account inserendo un ulteriore codice inviato tramite sms.

 

L’unicità di questa piattaforma

Lo strumento che differenzia eToro dagli altri mediatori e che lo rende unico è il social trading ossia l’unione del trading con l’uso dei social. Ogni utente ha un profilo attraverso il quale poter pubblicare i propri contenuti, le strategie, le proprie previsioni oltre ad avere dei feedback sui propri profitti e osservare quelle degli altri. 

È preferibile seguire un trader che ha ottenuto molti ricavi rispetto ad uno che ne ha ottenuti pochi, senza mai dimenticare che tutti possono sbagliare e quindi agire con prudenza. È uno strumento che oltre a permettere di seguire i migliori asset di un determinato momento, conferisce la possibilità di imparare diverse strategie. Infine è possibile, come per tutti i social, contattare direttamente il professionista al quale può chieder consigli e discutere delle migliori strategie.

 

Gli strumenti più usati

Quando si parla di trading online, soprattutto tra i principianti, lo strumento più ricercato è il copytrading che attraverso un software brevettato è in grado non solo di trovare i migliori trader, ma anche di copiarli in tutte le loro mosse. EToro è apprezzata anche per questo poiché permette agli iscritti di replicare le strategie dei professionisti senza farli agire direttamente sul mercato, permettendo loro di esercitarsi anche attraverso simulazioni gratuite. Ovviamente i trader esperti consentono questa modalità perché ricevono delle commissioni dalla società stessa. L’utente deve solo scegliere l’investitore, impostare il budget e cliccare il tasto copia e il resto verrà implementato dal programma.

Emulare un’altra persona non elimina il rischio di sbagliare strategia, per questo eToro infine mette a disposizione altri due strumenti: il take-profit e lo stop-loss che permettono di chiudere un’operazione quando si raggiunge una determinata soglia preimpostata. Il take profit blocca il profitto mentre lo stop-loss è un ordine che viene conferito al proprio trader che chiude l’operazione quando si supera la soglia di perdita decisa. Questi sono due strumenti molto importanti proprio perché mettono al riparo l’utente poco esperto e gli insegnano ad usarli con competenza, senza forzarli.

Ultimi Articoli

Scroll Up