Home > Ultima ora politica > Bufera sul post di Umberto Casalboni (FI): “Provviste di olio di ricino per i sinistrati sconfitti”

Bufera sul post di Umberto Casalboni (FI): “Provviste di olio di ricino per i sinistrati sconfitti”

Cari amici il mio amico barista ha fatto provviste per fare digerire la sconfitta ai sinistrati. Da lunedì aperitivi gratis per tutti i sinistrati“.  Scritta in bella mostra con tanto di foto e non un’immagine qualsiasi ma quella di una bottiglia di olio di ricino di fianco a una spillatrice di birra. Eccola la trovata – che definire di pessimo gusto è dire poco – del coordinatore di Forza Italia Rimini Umberto Casalboni per ottenere una manciata di like sul proprio profilo Facebook la sera della vigilia delle elezioni poi vinte dal centro sinistra di Stefano Bonaccini.

“Like”, dicevamo, ma anche parecchie critiche, in primis da parte dell’assessore riminese Jamil Sadegholvaad che ha spiegato di essere rimasto “senza parole”. La notizia era stata ripresa dal Corriere di Bologna  (leggi qui) la sera delle elezioni ed è stata oggi rilanciata da alcune testate online nazionali, come Open, diretto da Enrico Mentana, con una articolo firmato dal “debunker” di bufale e fake news David Puente. Che ha spiegato come il post sia stato cancellato nelle ultime ore dallo stesso Casalboni.

Lui, qualche giorno fa aveva provato a sdrammatizzare con alcuni commenti postati sotto la foto da lui stesso pubblicata. “Chi mi conosce sa che sono lontano dalle posizioni espresse dal fascismo, era solo ironia, quelli che alcuni dovrebbero imparare a usare“.

 

 

Scroll Up