Home > Ultima ora cronaca > Cade dalle scale di una gelateria e muore. Chiesto il processo per le titolari

Cade dalle scale di una gelateria e muore. Chiesto il processo per le titolari

Due titolari di una gelateria di rimini hanno ricevuto una richiesta di omicidio colposo da parte della Procura della Repubblica di Rimini per la morte di una donna rumena caduta accidentalmente dalle scale di un locale della gelateria nel giugno del 2018. Il prossimo 9 febbraio vi sarà l’udienza per la decisione da parte del Gip se rinviare a giudizio oppure archiviare.

All’origine del dramma un piccolo errore della signora: la donna, infatti, si era diretta verso quella che pensava essere la porta del bagno, e, mosso il primo passo per entrare nella stanza, si è imbattuta inaspettatamente in una rampa di scale, ruzzolando giù a terra.

Il battente, infatti non era quello della toilette come credeva, ma quello per accedere al seminterrato, situato proprio a fianco della porta del bagno. Si è quindi imbattuta improvvisamente in una scalinata, perdendo il controllo e scivolando giù dai gradini perdendo la vita. L’inchiesta della Procura contesta ai titolari della gelateria la mancata segnalazione del locale privato, la chiusura della porta che dava sulle scale e le stesse scale che era pericolosa.

 

Ultimi Articoli

Scroll Up