Home > Ultima ora sport > Calcio, il Rimini asfalta l’Alessandria: piemontesi battuti per 3 – 0

Calcio, il Rimini asfalta l’Alessandria: piemontesi battuti per 3 – 0

Il Rimini vince e convince al termine della prestazione contro l’Alessandria. I biancorossi erano reduci dallo sconfitta patita in trasferta contro la Lucchese per 2 – 1 i piemontesi venivano da una vittoria di lusso contro la Carrarese ex prima in classifica. Segnano Gabianelli e Santini, quest’ultimo autore di una doppietta nel finale di partita, capocannoniere dei romagnoli con sei reti segnate in cinque partite giocate.

Il Rimini sale a 10 punti in classifica al settimo posto in coabitazione con la Lucchese e a meno quattro dalla capolista Siena.

Il tabellino

RIMINI: Zaccagno, Laverone, Pietrangeli, Panelli, Regini; Delcarro, Pasa, Tonelli; Gabbianelli, Vano, Santini.

A disp. Galeotti, Lazzarini, Haveri, Tanasa, Piscitella, Gigli, Acquistapace, Accursi, Sereni, Tofanari, Rossetti, Eyango, De Rinaldis.

All. Gaburro Marco

ALESSANDRIA: Marietta, Checchi, Mionic, Sylla, Galeandro, Nunzella, Rota, Sini, Speranza, Ghiozzi, Nepi.

A disp. Dyzeni, Liverani, Podda, Costanzo, Lomabrdi, Perseu, Bellucci, Baldi, Filip Ober, Ascoli, Gazoul, Pagani

All. Rebuffi Fabio Carlo

Arbitro Domenico Leone di Barletta

Angoli: 3 – 2 – ammoniti: Sylla (A), Sini (A), Tonelli (R), Pietrangeli (R)

Reti : Gabbianelli (R) 11° pt, Santini (R) al 91° e al 95°

Spettatori: 2671, 1801 abbonati per un totale di 16.077 euro

Il minuto di silenzio pre partita

1° Partiti. Rimini in maglia biancorossa, Alessandria in maglia grigia. Prima del fischio di inizio le due squadre hanno osservato un minuto di silenzio per ricordare Mario Di Cianni, capo ultras della curva ospite deceduto la scorsa domenica e fondatore del gruppo 74.

Curiosità: il portiere dell’Alessandria è Cristian Marietta, ex numero 1 dei biancorossi nella passata stagione, quella della promozione in Serie D. Marietta era arrivato in prestito proprio dall’Alessandria.

10° Del Carro prova il tiro della distanza, appena fuori dall’area di rigore da posizione centrale. Conclusione assai generosa sopra la traversa. Squadre in fase di studio ma al trotto.

14° Bel cross di Tonelli dalla destra, ma nell’area dell’Alessandria non ci arriva nessuno. Sugli sviluppi dell’azione successiva l’Alessandria conquista il suo primo corner. Nunzella crossa in area la difesa biancorossa respinge, nulla di fatto.

21° Punizione per l’Alessandria dalla sinistra. batte Sini respinge la difesa biancorossa. La squadra di casa può ripartire in contropiede. Palla a Gabanelli in avanti che crossa in area, palla troppo alta per Vano , ‘l’azione sfuma.

25° Miracolo di Marietta e occasionissima per il Rimini. Crossi di Pasa da fuori area al centro Vano ci arriva di testa, il tiro ben angolato viene respinto dall’ex numero uno del Rimini.

35° Il Rimini conquista il suo primo corner dopo l’iniziativa di Tonelli dalla sinistra: cross basso in area la difesa piemontese devia in corner. Sugli sviluppi del calcio d’angolo nulla di fatto.

41° Ammonito Sylla per fallo su Laverone. Punizione dal limite dell’area di sinistra per il Rimini

42° Batte Gabbianelli respinge la difesa ospite.

45° – Angolo per i biancorossi, ci provano Del Carro e Tonelli di testa, abili i difensori dell’Alessandria a sventare la minaccia.

45+1° L’arbitro Domenico Leone manda tutti negli spogliatoi per l’intervallo. 0 – 0 il parziale, biancorossi più in partita degli ospiti. L’unica vera occasione il colpo di testa di Vano su cross di Pasa al 25° con l’ottima risposta in tuffo del portiere ospite Marietta1

 

La punizione dal limite di Gabbianelli

 

SECONDO TEMPO:

1° Squadre in campo per il secondo tempo. Nessun cambio nelle due formazioni

8° Grossa occasione da rete per i padroni di casa: Laverone avanza al centro verso l’area poi libera a sinistra per Santini che in area di rigore lascia partire un tiro a giro di poco alto sopra la traversa.

11° GOOOOOL del Rimini con Gianmarco Gabbianelli al termine di una azione puntigliosa e corale dei biancorossi. Da centro area Pasa crossa a rasoterra a Tonelli che alza per il centrocampista biancorosso che insacca la palla alla sinistra di Marietta. Vantaggio meritato dei padroni di casa.

13° Terzo angolo per il Rimini dopo un tiro di Santini da fuori area alzato alle stelle da un difensore ospite

17° L’Alessandria sostituisce Mionic con Filip Obert Constantin

20° – Non si registrano grosse occasioni da rete da ambo le parti dopo il gol di Gabbianelli ma il Rimini è ancora più in partita di prima e l’Alessandria sembra mordere ancora poco. Cambio in attacco per il Rimini che sostituisce Michele Vano con Marcello Sereni. L’Alessandria sostituisce Negri con Pagani e Speranza – infortunato –  con Lombardi

23° Si fa vedere l’Alessandria in attacco: Sylla di tacco impressiona con un tocco di tacco a Pagani – su dormita della difesa del Rimini – che passa a Galeandro che dal limite dell’area – da sinistra – lascia partire un missile rasoterra che fa tremare il palo alla sinistra di Zaccagno. Brividi per il pubblico di casa al Neri

34° Occasionissima per l’Alessandria con un gran bel tiro di Filip Obert Constanin dal limite dell’are di sinistra che si stampa sul palo alla sinistra di Zaccagno. Ora il Rimini soffre parecchio.

37° Non a caso per Gaburro è l’ora dei cambi. Ben tre: esce Del Carro ed entra Tanaso, esce Gabbianelli sotto gli applausi per Piscitella. Esce anche Tonelli, autore dell’assist, al suo posto dentro Rossetti.

40° Gaburro continua a cambiare: esce Laverone ed entra Tofanari

45° L’arbitro decreta sei minuti di recupero

45° + 1 – GOOOL del Rimini! I biancorossi raddoppiano con Santini alla sua quinta rete stagionale. L’attaccante biancorosso riceve palla da fuori area e avanza defilato a sinistra e infila Marietta alzandola alla sua sinistra.

45° + 5 GOOOL! Doppietta di Santini che avanza dalla destra entra in area e fredda Marietta con un destro rasoterra angolato alla sua destra. Sesto goal in cinque partite giocate per l’attaccante biancorosso

46° + 6 Arriva il triplice fischio. Il Rimini vince 3 – 0: terzo urrà per i biancorossi il secondo di fila in casa per il Rimini.

 

 

Santini esulta per il primo dei due goal segnati

 

La classifica

Ultimi Articoli

Scroll Up