Home > Ultima ora sport > Calcio a cinque. Pareggio per il Rimini conquistato sul difficile campodel Santa Sofia

Calcio a cinque. Pareggio per il Rimini conquistato sul difficile campodel Santa Sofia

Il Rimini torna dall’insidiosa trasferta con il Santa Sofia con un punto in tasca e buone sensazioni in vista dell’anno nuovo.

Quinto risultato utile nelle ultime sei partite, quattro arrivati consecutivamente. Questa mini striscia positiva che si è venuta a creare nella fase finale del girone di andata, è, sia l’ingrediente perfetto per passare un Natale più sereno, sia la benzina necessaria ad affrontare al meglio le prime giornate del ritorno, partite solitamente molto complicate.

Primo tempo bruttino. Tanti errori tecnici, di posizionamento e di approccio da una parte e dall’altra. Il Rimini parte forte e già al 3’ trova il gol con Ercolani, con un perfetto diagonale. Il Santa Sofia cerca di reagire rabbiosamente, ma troppo spesso la frenesia prende il sopravvento, portando così i giocatori a sbagliare molti appoggi, stop e scelte apparentemente semplici. Oltretutto, Ciappini si fa sempre trovare pronto quando le avanzate avversarie finiscono per concludersi con un tiro nello specchio della porta. Come al 10’, quando il portiere biancorosso è bravissimo ad opporsi al tiro ravvicinato di Artoum. Il capitano dei padroni di casa – D. Artoum per l’appunto – è il più pericoloso dei suoi nell’arco dei primi 30’, mostrando, rispetto ai compagni, una maggiore lucidità e cattiveria in diverse situazioni. Nei minuti finali della prima frazione il Rimini va addirittura vicino al raddoppio con un’insidiosa punizione calciata da Canducci, che trova però un attento Montalti.

I primi minuti dei secondi 30’ vedono protagonisti i padroni di casa che rientrano in campo con il sangue negli occhi. Al 2’ il Santa Sofia è furbo a sfruttare un ingenuità difensiva del Rimini, e sugli sviluppi di un calcio d’angolo proveniente da destra arriva il gol di Albini. Il Rimini prova a riportarsi davanti nel punteggio al 7’ con Takiguchi: il nipponico però trova un preparatissimo Montalti che si oppone. Tre minuti più tardi è Sabir ha cercare la gioia del gol, ma il suo tiro è troppo centrale per impensierire l’ottimo portiere di casa. Il meritato gol del 2-1 arriva al 12’. Sabir si destreggia meravigliosamente sulla destra superando due avversari e passando a Muratori che ritrovatosi uno contro uno con il portiere avversario fa la cosa migliore, è altruista, servendo Canducci che arrivando a rimorchio non può far altro che segnare il gol del 2-1.

I padroni di casa si innervosiscono ulteriormente e al 16’ da un innocuo fallo commesso da Sabir sulla trequarti difensiva, arriva la violenta reazione di Albini, che rifila un pestone al numero 5 biancorosso a gioco fermo. Immediato il richiamo dell’arbitro che non può far altro che mostrare al giocatore di casa il cartellino rosso. Sul finire dei primi 20’ del secondo tempo Germondari chiede un time out dal quale nasce una ghiottissima occasione per i romagnoli: Moretti conclude il perfetto schema disegnato dal tecnico con un pericoloso tiro che esce di un nonnulla. Due minuti più tardi è Sabir a preoccupare la retroguardia avversaria. Il giocatore biancorosso, un ottimo concentrato di fisico e tecnica, danza sul pallone con la suola lungo l’out di destra portando a spasso la difesa avversaria. Una volta superati i difensori scocca un velenoso tiro cross che viene letto brillantemente in uscita da Montalti. Dopo l’ennesimo rischio corso, il Santa Sofia si sveglia definitivamente e gioca gli ultimi dieci minuti nella metà campo riminese, con l’aiuto in attacco anche del portiere che dimostra ottime qualità anche con il pallone tra i piedi. Proprio da un suo assist, difatti, nasce la rete del pareggio che arriva al 24’ e porta la firma di Casetti.

Al 27’, clamorosamente, il Santa Sofia rischia anche di trovare il gol vittoria con Leoni che sbaglia da pochi metri un gol che sembrava già fatto.

I Tabellini
SANTA SOFIA: Leoni, Migliori, Albini, Ghirotti, Artoum D., Faris, Casetti, Vitozzi, Montalti, Fantini, Artoum S., Canestrini.
All.: Mengozzi.
CALCIO A CINQUE RIMINI: Ciappini, Moretti, Sabir, Canducci, Toscano, Takiguchi, Timpani, Magnolini, Ercolani, Canarecci, Oe, Muratori.
All.: Germondari.
ARBITRI: Orofino di Cesena, Baldi di Bologna.
MARCATORI: 3′ pt Ercolani, 2′ st Albini, 12′ st Canducci, 24′ st Casetti.
AMMONITI: Leoni, Montalti, Casetti, Sabir.
ESPULSO: 16′ st Albini.

 

Ultimi Articoli

Scroll Up