Home > Cultura e Spettacoli > Capitale della Cultura 2024, Rimini rinuncia e appoggia Pesaro

Capitale della Cultura 2024, Rimini rinuncia e appoggia Pesaro

Rimini rinuncia alla candidatura a capitale della Cultura 2024 e si prepara ad appoggiare la corsa di Pesaro. E’ quanto spiegato dal sindaco Andrea Gnassi che aveva di fatto raccolto con entusiasmo la proposta del giornalista Giorgio Tonelli. «La scadenza della consegna del dossier di candidatura cade nel periodo delle elezioni amministrative, i due termini avrebbero creato una situazione di instabilità che abbiamo ritenuto non adeguata. Ci candideremo il prossimo anno”.

Dal sindaco di Pesaro Matteo Ricci arrivano parole di ringraziamento:  “Ringrazio Andrea per questa scelta coraggiosa. Volevamo candidare insieme le due città anche perché vogliamo iniziare a collaborare con Rimini sotto il profilo culturale in pianta stabile. Siamo molto orgogliosi ricambieremo per il 2025. Questa scelta dimostra la lungimiranza del sindaco Gnassi. Io penso che la politica non possa fare a meno di una risorsa come Gnassi il Pd Nazionale deve fare in modo che una risorsa politica come lui debba continuare ad essere campo“.

Ultimi Articoli

Scroll Up