Home > Ultima ora economia e lavoro > Carim, Credite agricole controlla il 96,8% del capitale

Carim, Credite agricole controlla il 96,8% del capitale

Soddisfazione a Crèdit Agricole Cariparma per i risultati definitivi delle tre offerte pubbliche di acquisto (Opa) rivolte ai soci retail delle tre banche acquisite di recente: Cassa di Risparmio di San Miniato, Cassa di Risparmio di Cesena e Cassa di Risparmio di Rimini che confermano in maniera sostanziale i dati provvisori diffusi lunedì scorso.

Il pagamento del corrispettivo up-front dovuto agli Aderenti alle Offerte sarà pagato venerdì 8 giugno.

Considerando le azioni portate in adesione all’offerta, le azioni già detenute e quelle acquisite al di fuori delle Offerte, Crèdit Agricole Cariparma arriverà a detenere alla data di pagamento:
– il 96,36% del capitale di Caricesena
– il 96,83% del capitale di Carim
– il 96,06% del capitale di Carismi

“L’esito dell’OPA rappresenta un punto fondamentale per noi. L’adesione massiccia da parte degli azionisti ci dà fiducia per continuare il percorso di sviluppo della banca già iniziato in gennaio – ha dichiarato il Direttore Generale di Banca Carim Giampaolo Scardone – L’ingresso nel Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia si traduce in maggiori opportunità e servizi per tutti i nostri clienti e maggiore sicurezza per i risparmi grazie alla solidità del Gruppo Crèdit Agricole”

Ultimi Articoli

Scroll Up