Home > Ultima ora politica > Cattolica, ANPI: “Nessuna manifestazione per chi ripudia i valori della Costituzione”

Cattolica, ANPI: “Nessuna manifestazione per chi ripudia i valori della Costituzione”

L’ANPI e altre organizzazioni politiche hanno emesso un comunicato in cui preannunciano la presentazione di un Ordine del giorno, in consiglio comunale,  che condanna la xenofobia e il fascismo, vietando lo svolgimento di manifestazioni da parte di chi non si riconosce in questi valori:

Nel Consiglio Comunale di giovedì 11 luglio verrà votato un Ordine del Giorno che ha come oggetto “Valori e principi di democraticità della Costituzione repubblicana”. 

L’Ordine del Giorno è volto a integrare i regolamenti comunali relativi all’occupazione di luoghi pubblici per manifestazioni e iniziative di stampo politico con la richiesta di rilasciare una dichiarazione nella quale i soggetti interessati attestino, mediante firma, di riconoscersi nella democrazia costituzionale, di ripudiare il fascismo, la xenofobia e l’omofobia e di non propugnare la violenza come forma di lotta politica, oltre ad attestare che le iniziative organizzate rispettino i valori e i principi di democraticità della Costituzione e che venga di conseguenza vietata qualsiasi manifestazione e iniziativa organizzata da soggetti che non riconoscono tali valori della Costituzione.

La proposta si conclude con una richiesta di impegno del Comune di Cattolica a condannare ogni forma di intolleranza razziale, di genere e di orientamento sessuale, religiosa, ideologica di tipo fascista e/o nazista e a sostenere iniziative di tipo culturale, soprattutto negli ambiti scolastici e di aggregazione, che promuovano la memoria storica, l’integrazione e i principi costituzionali.

I sottoscriventi, ritenendo urgente la questione e considerando che i più recenti dati relativi al territorio nazionale mostrano un’impennata di attacchi a sfondo antisemita, razzista ed omofobo, spesso impuniti, auspicano che l’Ordine del Giorno ottenga il più ampio consenso possibile, in maniera tale da essere approvato in sede di Consiglio e poter dare un segnale forte a livello istituzionale”.

Associazione Nazionale Partigiani d’Italia
Cattolica Futura
In futuro con Cattolica
Partito Democratico
Rifondazione comunista
Spazio Rosso

Scroll Up