Home > Ultima ora politica > Cattolica, Bertozzi, PD: “La nuova caserma dei Vigili del Fuoco diventa realtà”

Cattolica, Bertozzi, PD: “La nuova caserma dei Vigili del Fuoco diventa realtà”

“La nuova caserma dei Vigili del Fuoco diventa realtà.

Con la deliberazione nel Consiglio Comunale di giovedì scorso – scrive in una nota il capogruppo del Gruppo Consiliare del PD Davide Bertozzi – per la costituzione del diritto di superficie a favore del Ministero dell’Interno, Ente che realizzerà a proprie spese la nuova caserma, grazie anche ai fondi PNRR, si è compiuto un primo passo verso la concretizzazione di un obiettivo di importanza strategica per il nostro territorio – prosegue il capogruppo PD in Consiglio Comunale Davide Bertozzi –. La futura caserma dei Vigili del Fuoco, che sorgerà in via Bizet, nella zona industriale di Cattolica, contribuirà infatti a costituire un centro operativo integrato con la vicina Protezione Civile e l’area su cui essa sorgerà presenta dimensioni adatte per ospitare, in futuro e qualora ne sussistano le condizioni, altri enti preposti alla tutela e alla protezione della cittadinanza.

Gli effetti talvolta devastanti derivanti dal cambiamento climatico in corso – continua Davide Bertozzi – che comporta ormai sempre più di frequente temporali caratterizzati da forti venti e da precipitazioni sopra la media ed un elevato rischio incendio nelle estati sempre più caldi e aride, rendono fondamentale avere sul nostro territorio un presidio dei Vigili del Fuoco che possa garantire un pronto intervento di mezzi e uomini per fronteggiare eventuali calamità naturali che si dovessero verificare a Cattolica o nei comuni limitrofi.

Un’operazione politica notevole quella compiuta dall’Amministrazione Foronchi e di esito non scontato – dichiara il Segretario Dem di Cattolica Ivan Ierardi –. Venute meno le condizioni per portare Vigili del Fuoco e Protezione Civile al COI ai piedi dell’invaso del Conca (progetto nato sulla base di circostanze contingenti risalenti a molti anni fa) c’era la concreta possibilità che i Vigili del Fuoco si allontanassero da Cattolica per sistemarsi in un’altra struttura presso altri comuni dell’entroterra della Provincia di Rimini, dopo che gli stessi sono stati costretti ad abbondare la loro storica sede in Via Carpignola perché non più adatta alle loro esigenze di servizio. Ma l’intermediazione dell’Amministrazione comunale è stata fondamentale per convincere il Comando dei Vigili del Fuoco a rimanere a Cattolica, mettendo a loro disposizione un terreno di proprietà comunale e permettere così al Ministero dell’Interno la costruzione della nuova caserma. Dopo il sicuro trasferimento della Guardia di Finanza a Misano Adriatico, non potevamo permetterci di perdere anche i Vigili del Fuoco, presidio territoriale importantissimo, dato nei comuni costieri i loro interventi sono statisticamente più frequenti.

Ma la protezione della cittadinanza dalle conseguenze del rischio idrogeologico passa anche dalla rete fognaria. Mentre chi ha governato la città fino all’anno scorso si era totalmente disinteressato ai problemi a cui vanno incontro i residenti delle cosiddette “vie delle regioni” ogni qualvolta piove, con frequenti allagamenti di strade, case e scantinati, l’Amministrazione Foronchi ha finalmente avviato il percorso che porterà all’adeguamento della rete fognaria in quella zona e alla sua rigenerazione urbana per aumentare la sicurezza dei residenti e dei cittadini e delle cittadine che vi transitano. Un plauso ed un ringraziamento – concludono i due esponenti del PD – vanno agli amministratori e agli uffici comunali che hanno lavorato per permettere il raggiungimento di questi importantissimi obiettivi”. 

Ultimi Articoli

Scroll Up