Home > Ultima ora Attualità > Cattolica: chiuso il WeinTour. Oltre 4000 degustazioni

Cattolica: chiuso il WeinTour. Oltre 4000 degustazioni

Si è concluso domenica sera il WeinTour che quest’anno ha registrato un’edizione record. A partire dal numero di cantine che hanno partecipato all’evento, che sono state 30, rispetto alle 23 del 2019, per un totale di oltre 100 etichette. La quinta edizione, dal 3 al 6 giugno, ha ottenuto anche un successo di partecipazione: sono state infatti più di 4.000 le degustazioni di vini servite in 3 giorni lungo la passeggiata enogastronomica di viale Bovio. Numeri da tutto esaurito anche per le 2 masterclass che in pochi giorni hanno raggiunto i 100 iscritti, il massimo di partecipanti previsti nel rispetto delle restrizioni sanitarie, ospitati nelle ampie sale dell’hotel Kursaal. Coinvolti numerosi giornalisti di settore e blogger come Francesca Fiocchi; tra i cultori interessati agli approfondimenti anche il signor Koch, titolare del negozio di vini “Wine stop” di Los Angeles, che ha seguito il seminario dedicato a Modigliana in modalità on line dalla California. 

Sono felice di aver visto persone felici e allegre, un segno che stiamo andando verso la rinascita dopo il brutto periodo degli ultimi anni – commenta Veronica Pontis, organizzatrice dell’evento con il comitato Cuore di Cattolica, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale –. C’è voglia di uscire e di un ritorno alla normalità, mantenendo comunque il rispetto delle regole. Piace molto il format che porta al mare la Romagna del vino, migliaia di persone, appassionati e curiosi, sono venuti a Cattolica, che nello scorso weekend è stata letteralmente invasa. Neanche i produttori si aspettavano così tanta partecipazione, che a un certo punto hanno terminato le bottiglie di alcune etichette. Sono stati moltissimi i giovani appassionati al mondo del vino che hanno partecipato all’appuntamento, in particolare al seminario con il sommelier Bruno Piccioni, che ha raccontato il territorio e la cultura del bere con consapevolezza. Il WeinTour è stato l’evento di apertura dell’estate, e si conferma una delle manifestazioni di alto livello dedicate al vino: non si tratta infatti di uno sbicchierare ma di degustazione per cultori, lo conferma anche il fatto che nessuno ha alzato il gomito e il servizio d’ordine ha funzionato benissimo. Stiamo già lavorando alla nuova edizione, a breve avremo la data 2022”. 

Ultimi Articoli

Scroll Up