Home > Ultima ora Attualità > Cattolica: dal Comune agevolazioni “saldo e stralcio” per le rette scolastiche

Cattolica: dal Comune agevolazioni “saldo e stralcio” per le rette scolastiche

Il Comune di Cattolica ha pubblicato un avviso pubblico per dare ai genitori, residenti nel Comune di Cattolica, la possibilità di accedere al “saldo e stralcio” delle rette per il nido di infanzia, le scuole per l’infanzia o le scuole primarie dell’Istituto Comprensivo Cattolica o per l’accesso alla mensa scolastica nelle scuole primarie nel periodo dal 1 febbraio 2020 al 30 aprile 2021. Sono beneficiari dell’intervento i nuclei familiari residenti nel territorio comunale che si trovino in uno stato di disagio socio-economico a causa dell’eccezionalità dell’emergenza Covid-19 e che abbiano accumulato un debito superiore a 50 euro nel pagamento delle rette.

Lo stralcio verrà proporzionato a seconda delle disponibilità economiche del nucleo famigliare, secondo uno schema a scaglioni:

— ISEE 2021 inferiore a 10.632,94 euro si avrà diritto allo stralcio del 70% del debito;

— ISEE 2021 compreso tra 10.632,95 euro e 15.748,78 euro si avrà diritto allo stralcio del 50% del debito;

— ISEE 2021 > 15.748,78 euro non si potrà accedere allo stralcio del debito.

Lo stralcio del debito diventerà effettivo, una volta conclusa l’istruttoria delle domande di ammissione, solo in favore dei nuclei che avranno corrisposto, entro e non oltre 5 giorni dalla comunicazione di ammissione al contributo, il saldo spettante ovvero:

— il 30% del debito accumulato se ISEE 2021 < 10.632,94 euro;

— il 50% del debito accumulato se se ISEE 2021 è compreso tra 10.632,95 euro  e 15.748,78 euro.

 

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DI SALDO E STRALCIO

Le domande di ammissione sono reperibili sul portale del Comune (www.cattolica.net) e potranno essere presentate sino alle ore 14.00 del 18 agosto 2021 mediante corretta e completa compilazione di un modello appositamente predisposto inviato a mezzo:

  1. PEC all’indirizzo protocollo@comunecattolica.legalmailpa.it 

2) email all’indirizzo servizisociali@cattolica.net 

3) brevi manu presso Ufficio Servizi Sociali (Piazza Roosevelt) dalle 8.30 alle 13 dal lunedì al venerdì, dalle 15 alle 17.30 martedì e giovedì.

I modelli di istanza e i documenti allegati inviati tramite PEC o e-mail potranno essere accettati solo se in formato pdf, e pertanto eventuali file-immagine non saranno presi in considerano né ritenuti validi.

Questo misura di sostegno – spiega l’Assessore alle Politiche Sociali Daniele Cerri – è stata pensata per venire incontro alle fasce più deboli, ai genitori cattolichini che si sono trovati in difficoltà anche a causa di questa pandemia che ha acuito i disagi e le ristrettezze economiche. Cerchiamo di agevolare le nostre famiglie ed i più piccoli, perché crediamo che sia indispensabile assicurare i servizi scolastici e la mensa ed avviarli ad un nuovo anno scolastico con un animo più sereno. Ritengo che tutti abbiano diritto ad iniziare il prossimo percorso di studi senza dover portarsi dietro pendenze economiche ed iscrivendo i propri figli con tranquillità al nuovo anno scolastico”.  

Ultimi Articoli

Scroll Up