Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Cattolica: domani il MystFest. Spettacolo con Lucarelli Baronciani e Colapesce

Cattolica: domani il MystFest. Spettacolo con Lucarelli Baronciani e Colapesce

Il festival in apertura offrirà una prima assoluta: in piazza 1° Maggio lo spettacolo per voce, chitarra e disegni “Negativa”, dal libro di Alessandro Baronciani. Uno “spettacolo disegnato” che metterà in scena la graphic novel horror Negativa, illustrato dal vivo con gli interventi di Carlo Lucarelli e la colonna sonora di Colapesce. La graphic novel è edita da Bao Publishing: l’evento cattolichino sarà uno spettacolo inedito e unico. 

Insieme alla musica di Colapesce e al “disegno live” di Alessandro Baronciani, ci sarà sul palco a completare l’originale performance una presenza storica del MystFest, nonché del panorama del giallo italiano: Carlo Lucarelli, che presenzierà nei giorni del festival a vari appuntamenti in programma.

Lucarelli, dall’esordio letterario nel 1990 con “Carta bianca”, ha pubblicato oltre 20 romanzi, diversi saggi e raccolte di racconti. Per la RAI è stato autore e conduttore dei programmi Mistero in Blu (1998), Blu Notte, Blu Notte Misteri Italiani, Lucarelli Racconta e La tredicesima ora. Nel 2014 esordisce sul canale Sky Arte HD con il programma Muse Inquietanti e nel 2015 sul canale Crime Investigation con Profondo Nero. Due suoi personaggi, l’Ispettore Coliandro e il commissario De Luca, sono approdati in TV dando il nome alle serie omonime di sceneggiati televisivi per la RAI. 

Colapesce, cantautore siciliano, è uno dei nomi più interessanti della scena odierna. 

Nel 2012 con l’album di esordio (Un meraviglioso declino) ha vinto la Targa Tenco come “migliore opera prima”.  

Sempre nell’estate 2018 esce, per la collana “Cantautori del duemila” di Arcana, la sua biografia “Maledetto italiano”, scritta dal giornalista musicale Pierluigi Lucadei.

Lo scorso aprile esce l’album Faber nostrum, disco tributo a Fabrizio De André in cui vari esponenti della musica italiana reinterpretano un brano del cantautore genovese. Colapesce partecipa realizzando la cover di La canzone dell’amore perduto.

Alessandro Baronciani è fumettista, illustratore, art director, grafico e musicista. Classe 1974, pesarese di nascita ma milanese d’adozione, è cantante e musicista punk con il gruppo Altro, e ha dato vita al progetto darkwave Tante Anna. 

Nel 2006 pubblica per Black Velvet “Una storia a fumetti”, raccolta delle sue prime autoproduzioni. Sempre per Black Velvet, pubblica “Quando tutto diventò blu” e “Le ragazze nello studio di Munari”. Nel 2013 dà avvio alla collaborazione con BAO Publishing, per la quale pubblica “Raccolta – 1992/2012”. Nel 2015, sempre per BAO, pubblica “La distanza”, sceneggiato da Colapesce.

Dalle 21 in piazza 1° Maggio

Alle 23.30 prima notte horror, al Salone Snaporaz, anche per la retrospettiva dedicata a Mario Bava, “Cinque volti della paura”, in collaborazione con il circolo del cinema Toby Dammit: il primo titolo è Sei donne per l’assassino, una coproduzione Italia, Francia, Germania del 1964. Introdurrà la proiezione Joe Denti. L’ingresso a tutti gli eventi è gratuito. 

Info:

0541966778

www.mystfest.com

fb e Instagram: MystFest

Scroll Up