Home > Ultima ora Attualità > Cattolica, Giornata della Memoria: presentato il progetto scolastico “E io mi sono salvato”

Cattolica, Giornata della Memoria: presentato il progetto scolastico “E io mi sono salvato”

Anche quest’anno il Comune di Cattolica si fa promotore di una progettualità rivolta alle scuole sul tema della “Memoria”. Una progettualità che l’ha visto, lo scorso anno scolastico, tra i primi classificati nel percorso ConCittadini promosso dall’Assemblea Legislativa dell’Emilia Romagna.

Il progetto presentato quest’anno ha per titolo “…e io mi sono salvato” ed è rivolto agli studenti delle classi quinte della scuola primaria e alle classi terze della scuola secondaria di primo grado dell’Istituto Comprensivo di Cattolica in rete con l’Istituto Comprensivo del Comune di Mondaino. Gli studenti coinvolti sono 313 e gli insegnanti 14. Con una piccola cerimonia l’assessore alla Pubblica Istruzione, Maria Luisa Stoppioni, ha consegnato i libri acquistati dall’amministrazione comunale per gli approfondimenti necessari alla realizzazione delle azioni progettuali. Erano presenti la preside dell’Istituto Comprensivo dott.ssa Anna Rosa Vagnoni, l’insegnante prof.ssa Claudia Rubbini e tre studenti in rappresentanza della scuola. Questo progetto didattico ha il duplice obbiettivo di approfondire la storia della II Guerra Mondiale e intrecciare la conoscenza della storia, all’educazione alla lettura.

Gli studenti della scuola secondaria di primo grado, saranno impegnati in approfondimenti guidati dallo storico dott. Daniele Susini che illustrerà in maniera interattiva, lo sviluppo della seconda guerra Mondiale e i vari scenari europei. Uno sguardo più attento sarà dedicato al contesto italiano, nello specifico l’evento bellico più importante della guerra in Italia, la battaglia della Linea Gotica. Accanto al percorso storico sarà proposta la lettura di una bibliografica di sei differenti romanzi per ragazzi ambientati durante la seconda guerra mondiale dei quali ogni studente ne sarà dotato in maniera personale. I romanzi, offriranno punti di vista diversi anche grazie alla differente collocazione geografica e temporale delle vicende, dei personaggi, dell’empatia che aggiunge alla conoscenza dei fatti, la possibilità di immaginarli in termini di vissuto umano individuale. I romanzi saranno presentati attraverso contenuti video a cura di Alice Bigli presidente di Mare di Libri. Lavorare con una bibliografi a differenziata e non con un libro unico ha l’obiettivo di ottenere migliori risultati in termini di educazione alla lettura, di favorire il dialogo e il confronto critico. Il laboratorio si concluderà con un incontro che permetterà ai ragazzi di intrecciare le storie, sebbene differenti, lette dai compagni e le informazioni storiche acquisite nelle lezioni precedenti. Per la restituzione finale saranno prodotte recensioni dei ragazzi in formati video o audio attivabili attraverso QR code e applicabili sui libri in modo che i ragazzi stessi possano essere stimoli di lettura critica per altri coetanei.

Per gli studenti della scuola primaria il percorso modulare e propedeutico al seguente “Dai diritti negati all’affermazione dei diritti dell’uomo”, è basato sul concetto di esclusione e libertà negate, per raccontare agli studenti ciò che accadde ai bambini ebrei vittime della persecuzione nazifascista. Sarà cura del relatore affrontare l’argomento in maniera appropriata rispetto all’età e sensibilità degli alunni. Si farà conoscere la storia della Shoah attraverso il racconto di Nonno Terremoto (Einaudi 2019), per far ragionare e riflettere i giovani partecipanti, sulle loro personali esperienze di esclusione, anche attraverso esercizi a casa. Gli elaborati saranno poi ripresi in classe mediante riflessione, personale e collettiva per poi confrontarli con testi/testimonianze di bambini ebrei esclusi dalla scuola e dalla società.Nell’ultimo incontro verrà preparato un cartellone con le “Leggi dell’Accoglienza” in contrasto/ opposizione alle leggi razziali promulgate dalla dittatura fascista, facendo dei confronti con la nostra Costituzione e con i suoi ideali di Libertà.

In occasione della Giornata della Memoria gli studenti saranno invitati a partecipare virtualmente all’iniziativa promossa dal Comune di Cattolica in diretta streaming YouTube, a partire dalle ore 11.00, che consiste nella lettura scenica di Silvio Castiglioni di “Viktor caro” tratto da Vita e destino di Vailij Grossman. La lettura sarà accompagnata da intervento artistico di Georgia Galanti e intervento musicale di Leonardo Galanti. Al termine della lettura scenica gli studenti potranno interagire con Silvio Castiglioni attraverso apposito collegamento Webinar. In Biblioteca sarà allestita una vetrina tematica che include anche i testi scelti per il progetto.

Facebook: https://www.facebook.com/memoria.cultura

Link: https://www.youtube.com/comunedicattolica

Scroll Up