Home > Ultima ora Attualità > Cattolica, il centro giovani riprende le attività: ecco quelle previste

Cattolica, il centro giovani riprende le attività: ecco quelle previste

Il Centro Giovani Cattolica, in via Violante Del Prete 119, è tornato a riaprire i battenti, nei giorni scorsi, dopo il periodo estivo. “Ho raccolto con piacere – spiega l’Assessore alle Politiche Giovanili, Federico Vaccarini – l’invito a partecipare alla riapertura del Centro Giovani di Cattolica. È stata l’occasione per ricordare ai ragazzi che non sono soltanto il futuro della nostra città, ma che essi sono anche protagonisti del presente e possono quindi contribuire attivamente da subito a migliorare la società in cui vivono con il loro apporto di idee, di proposte e di azioni. Abbiamo condiviso poi l’importanza di considerare il Centro Giovani come la casa di tutti loro, sempre disponibile ad accoglierli e a sostenerli. Infine, ho augurato un grande in bocca al lupo per la ripresa delle attività a tutta l’equipe educativa ringraziando loro per le competenze che mettono a disposizione dei giovani della nostra città”.

Il Centro Giovani è uno spazio aperto e gratuito che i giovani tra i 13 e i 29 anni possono frequentare liberamente e in cui possono utilizzare la sala prove, giocare a ping pong, bigliardino, biliardo, freccette e playstation ma anche studiare o semplicemente fare le chiacchiere sui divanetti. Il primo appuntamento si è svolto nel pomeriggio dello scorso lunedì 12 settembre con chiacchiere, snackpong e merenda gratuita. Sono 4 le aperture settimanali previste: i lunedì, mercoledì e venerdì dalle 16 alle 19 e le aperture serali i martedì dalle 20.30 alle 23. Diverse sono poi le attività più strutturate organizzate dall’equipe educativa.

La metodologia utilizzata per la gestione è quella della cogestione. Periodicamente i giovani che frequentano lo spazio si riuniscono in assemblea e propongono attività: sono nati così, negli ultimi anni, il corso per pizzaiolo, quello di barman, di serigrafia, ma anche alcune gite fuori porta o l’acquisto della playstation4. La parte educativa è affidata dal Comune di Cattolica, che sovvenziona il progetto, all’Associazione Sergio Zavatta Onlus, attraverso un bando.

E’ possibile seguire le attività del Centro Giovani Cattolica sui social seguendo @centrogiovanicattolica, e proporre progetti e collaborazioni scrivendo a centrogiovanicattolica@gmail.com

 

Ultimi Articoli

Scroll Up