Home > Eventi Cultura e Spettacoli > Cattolica: mercoledì “JaZzFeeling is back” creato da Diego Olivieri

Cattolica: mercoledì “JaZzFeeling is back” creato da Diego Olivieri

Il progetto JaZzFeeling musica-gusto-empatia, creato da Diego Olivieri, riprende il suo viaggio mercoledì 30 giugno con “JaZzFeeling is back”, in Piazza Roosevelt a Cattolica, città che compie 750 anni, in collaborazione con il ristorante Da Andrea, molto attento alla tradizione del gusto, il cui staff in tale occasione preparerà una squisita cena della tradizione con delicate rivisitazioni e la servirà esclusivamente negli spazi dedicati a questo evento indipendente.

L’atmosfera: già bella naturalmente, una parte della piazza antistante Palazzo Mancini sarà arricchita dai tavoli a lume di candela che scandiscono l’impronta jazz club, diventata un must del format serale JaZzFeeling. L’evento comprende il concerto, preceduto dalla cena, e si partecipa solo su prenotazione (posti limitati) contattando unicamente il  334 1547552  (JaZzFeeling).

Musica eccellente: in questa prima data JaZzFeeling del 30 giugno 2021, musicalmente protagonista un gruppo di grande livello artistico nel panorama jazz, in un concerto dedicato a meravigliosi standard, in cui si apprezzeranno sofisticate sonorità vocali e strumentali. Provenienti da percorsi ed esperienze importanti in Italia e all’estero, le note jazz avranno la raffinata voce di Marta Giulioni, accompagnata da una formazione classic trio con Nico Tangherlini al piano, Gabriele Pesaresi al contrabbasso e il grande Massimo Manzi alla batteria.

Il Gusto della tradizione: la cena che precede il concerto è preparata dallo staff del Ristorante Da Andrea: un ottimo menu di tre portate, di tradizione marinara che terminerà con una dolce e nota specialità, la zuppa inglese.

Il viaggio musicale – afferma Diego Olivieri, ideatore e promotore di JaZzFeeling – mi fa pensare a un grande viaggiatore che quest’anno compie 700 anni, Dante Alighieri. Chi più di lui ha saputo immaginare un viaggio come quello da lui narrato? Il viaggio di JaZzFeeling se da un lato è figlio di auspici e una certa fantasia, lo è anche di un espresso desiderio progettuale che vuole avvicinare le persone al jazz, condividere la gioia in modo idoneo sia per i ‘Jazz addicted’, sia per i neofiti di questo genere musicale. Sono molto felice di condividere un percorso estivo assieme ad Andrea Galeazzi e allo staff del ristorante Da Andrea, preparato e molto cordiale. Secondo l’UNESCO, il jazz è un linguaggio corale universale, si esprime in forma libera ed è uno strumento di cooperazione tra i popoli perché favorisce l’interculturalità, promuove il rispetto della diversità e delle diverse tradizioni.

Proprio con questa valenza culturale, cui si aggiunge una connotazione ludica, aggregativa, con un’organizzazione professionalmente strutturata non solo per la parte musicale ma anche quella attrattiva e comunicativa, sarei molto onorato di poter collaborare sugli eventi JaZzFeeling con e per le aziende del territorio che ne colgono la valenza, condividendo il momento, la progettualità e le passioni”.

Partecipazione solo su prenotazione al 334 1547552, JaZzFeeling.

Ultimi Articoli

Scroll Up