Home > Ultima ora Attualità > Cattolica: oltre 50 progetti per il nuovo lungomare Rasi-Spinelli

Cattolica: oltre 50 progetti per il nuovo lungomare Rasi-Spinelli

Proseguono le tappe del bando per il progetto del nuovo lungomare Rasi-Spinelli di Cattolica. Si sono chiusi ieri, alle 12 i termini per le iscrizioni e l’invio degli elaborati e della documentazione amministrativa attraverso la piattaforma messa a disposizione dall’Ordine degli architetti di Bologna. Dagli uffici di Palazzo Mancini si è appreso che sono state ben 52 le candidature pervenute. Ad ognuna di esse è stata assegnata una “chiave pubblica di criptazione” che consentirà il totale anonimato ai partecipanti sino alla conclusione del bando. Inizia adesso il lavoro della commissione giudicatrice che dovrà valutare gli elaborati. Va ricordato che a presiedere questa commissione sarà la stilista cattolichina Alberta Ferretti, esperta di beni culturali, affiancata da altri quattro membri: la dirigente del settore finanziario del Comune, Claudia Rufer, il professor Ermete Dal Prato, docente di Pianificazione territoriale e urbanistica dell’Università di San Marino, l’architetto Andrea Rattini, in rappresentanza dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Rimini, e l’ingegner Marco Barbieri, per l’Ordine degli Ingegneri della Provincia di Rimini. La commissione giudicatrice selezionerà, senza formare una graduatoria, i tre progetti grafici che reputerà migliori entro il prossimo otto di giugno. Contestualmente si darà inizio alla seconda fase del concorso con l’avvio del periodo per la richiesta di chiarimenti. Seguirà la raccolta dei progetti definitivi con la proclamazione della graduatoria provvisoria attesa per fine agosto.

Amore, professionalità ed estro al servizio della comunità. Un ulteriore passo in avanti – commenta il Sindaco Mariano Gennari – con al fianco le massime figure cui si potesse aspirare. Auguriamo un buon lavoro alla commissione giudicatrice che sceglierà la nuova veste del lungomare cattolichino. L’ottimo riscontro di proposte conferma il grande appeal della nostra città e l’interesse suscitato da questo concorso. Una soddisfazione per la nostra comunità ed una straordinaria sfida raccolta dai professionisti”. 

“Si entra in una nuova ed importante fase del procedimento – spiega il Dirigente Baldino Gaddi – che segna l’avvio delle operazioni della commissione. Abbiamo ricevuto il doppio delle proposte che mediamente si candidano attraverso le nuove piattaforme degli ordini professionali. Con le migliori tre si svilupperà la seconda parte del concorso in cui si entrerà maggiormente nel dettaglio. La volontà dell’Amministrazione di procedere all’affidamento del progetto attraverso un concorso a due fasi è stata riconosciuta come best practice anche dall’Assessorato Regionale al Turismo che ha sottolineato come si trattasse della miglior modalità possibile”. 

Grazie al secondo posto provinciale nella graduatoria stilata dalla Regione, per l’intervento al waterfront cattolichino sono stati concessi 3,3 milioni di euro. Per l’intera riqualificazione e rifunzionalizzazione turistico-balneare del lungomare Rasi-Spinelli è previsto un investimento che si aggira intorno ai 4,5 milioni di euro, con una compartecipazione del Comune pari al 25%, mentre il rimanente 75% è posto a carico della Regione. 

Tutta la documentazione e gli aggiornamenti sono visionabili al link:

https://www.concorsiarchibo.eu/waterfrontcattolica/home 

Scroll Up