Home > Ultima ora Attualità > Cattolica, per i ragazzi disabili arriva la Mototerapia in acqua

Cattolica, per i ragazzi disabili arriva la Mototerapia in acqua

La “Mototerapia” una attività ormai riconosciuta a livello internazionale, inventata nel 2009 da Vanni Oddera, oggi portata avanti da tutto il suo team, i celebri DaBoot, con lo scopo di far scoprire il mondo del freestyle motocross a persone diversamente abili, invalide o con problemi psicofisici.

Ora, grazie a Nelita Gerboni e Manuel Reggiani, fondatori dell’Asd 3zero3 Racing Team di Cattolica, la mototerapia è possibile anche in acqua. Per promuovere l’attività, l’Associazione ha organizzato per mercoledì 31 luglio un evento di livello nazionale con la partecipazione straordinaria di Vanni Oddera e Ilaria Naef.

L’evento si svolgerà al Bagno Lele 8 di Cattolica a partire dalle 15 del pomeriggio, “è dedicato ai ragazzi con disabilità, che per un giorno potranno provare l’ebrezza e il brivido delle moto d’ acqua: le moto”, spiegano gli organizzatori, “sono guidate da piloti esperti e in ragazzi viaggeranno in totale sicurezza. La mototerapia ha tantissimi riscontro sui benefici a livello psichico di questi ragazzi ne siamo certi anche grazie al riscontro dei genitori e dai sorrisi fantastici dei ragazzi, perchè solo vivendola si può capire”.

3zero3 Racing Team è nato circa 4 anni fa dalla comune passione per il mare di Nelita e Manuel, la stessa che li ha portati a fondare l’Associazione Sportiva, per promuovere tutti gli sport acquatici e creare eventi. La prima manifestazione in assoluto è stata “La befana al Porto”, arrivata già alla quarta edizione. Negli anni hanno collaborato e realizzato altri eventi, come la “Notte magica delle Vongole” a Cattolica per due anni, il pre-event della Moto GP “AcquaBattle” un anno a Rimini e uno a Cattolica e pochi giorni fa eravamo presenti anche allo Jova Beach Party di Rimini.

Scroll Up