Home > Ultima ora politica > Cattolica, Rifondazione Comunista: “Aumenta la bolletta della raccolta rifiuti”

Cattolica, Rifondazione Comunista: “Aumenta la bolletta della raccolta rifiuti”

Il comunicato di Rifondazione Comunista di Cattolica sulla raccolta porta a porta e sui suoi costi:

Soprassediamo sui proclami fatti in campagna elettorale dal Movimento 5 Stelle nei quali chiedeva a gran voce l’uscita del nostro comune da Hera per la raccolta  dei rifiuti.                                         

Ma non possiamo non sottolineare che l’obiettivo numero uno per la ”politica rifiuti 0” del loro programma elettorale era quello di una riduzione significativa del costo della bolletta.    

Ebbene in questi giorni stanno arrivando le lettere a firma congiunta Hera e amministrazione comunale nelle quali ci informano che “Si tratta di una modalità di servizio più complessa e onerosa rispetto a quella attuale, sia per i cittadini che per il gestore”.                                  

Le nostre preoccupazioni riguardano l’aumento della bolletta ma rimaniamo ancora più delusi dal fatto che un movimento che ha fatto del virtuosismo il suo cavallo di battaglia non pensi minimamente di premiare quei cittadini virtuosi che, grazie ad una oculata raccolta differenziata, riescano ad effettuare meno conferimenti di quelli previsti. Infatti nella comunicazione leggiamo che c’è una quota minima di conferimenti che verrà comunque addebitata ai cittadini (sia che li utilizzino o meno ) è poi prevista la quota di € 2,80 per ogni conferimento in più oltre a quelli a disposizione. 

Nei giorni scorsi una delegazione del nostro partito ha incontrato l’amministrazione ed ha espresso le nostre perplessità ma l’unica cosa che è stata recepita è l’abbuono dei conferimenti del mese di gennaio in quanto i cittadini non sono stati informati per tempo del numero di svuotamenti di indifferenziata disponibili.

Lanciamo un ultimo appello per chiedere all’amministrazione di creare uno sportello comunale ( non Hera) che abbia il compito di raccogliere le criticità riscontrate dai cittadini in merito alla raccolta e che in seguito si confronti con Hera per migliorare il servizio”.

Partito della Rifondazione Comunista 

Scroll Up