Home > Eventi Cultura e Spettacoli > “Cattolica sings Christmas”: raccolti 795 euro per neonatologia dell’Ospedale di Rimini

“Cattolica sings Christmas”: raccolti 795 euro per neonatologia dell’Ospedale di Rimini

Davvero un successo la prima edizione di “Cattolica Sings Christmas”, un’idea solidale di Diego Olivieri, fondatore di JaZzFeeling, che ha trovato immediata condivisione e sostegno da parte dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Cattolica per l’obiettivo proposto: contribuire ad aiutare i bambini nati prematuramente. 

Sabato scorso, il pubblico convenuto per questo evento cattolichino è stato coinvolto dall’atmosfera autentica e dall’alchimia al Salone Snaporaz sul tema natalizio durante l’esibizione dei sei cantanti e amici sul palco: Manuela Cruccas, Alfredo Ferrucci, Amedeo Olivieri, Veronica Pozzi, Giulia Boria. Da ultimo, anche Diego Olivieri che è stato l’ideatore e l’organizzatore dell’evento coinvolgendo i cantanti gratuitamente con spirito di amicizia e solidarietà, e mettendo assieme la formazione jazz composta da Manuel Casisa al pianoforte, Michele Mengoni alla batteria, Massimo Ferri al contrabbasso, nonché le attività che hanno donato vino, spumante e golosità per il brindisi conviviale che ha fatto seguito all’ultimo brano del concerto, ovvero “We are the word”, cantato dai cantanti assieme, istituzioni e pubblico presente.

Sono molto felice che questa iniziativa sia piaciuta – dice Diego Olivieri – Ho fortemente desiderato che andasse in porto per tre motivi fondamentali: per fare del bene ai bambini aiutando La Prima Coccola; per lo spirito dell’essere insieme ad amici cattolichini sul palco con la speranza, avveratasi, di coinvolgere empiricamente il pubblico; per far viaggiare il tutto attraverso sonorità jazz, in un concerto che non è puramente jazz. Ringrazio l’Assessorato alla Cultura del Comune di Cattolica per aver permesso che questo progetto non rimanesse “nel cassetto”. Desidero ringraziare molto gli appassionati compagni di viaggio sul palco, il pubblico meraviglioso che ha così spontaneamente contribuito a dare importanza a questo piccola iniziativa attraverso un profuso sentimento. Inoltre, grazie alle attività che hanno aperto la porta del loro cuore con grande disponibilità: Tenuta del Monsignore, Enio Ottaviani Winery, Angolo 137, Staccoli Cafè, L’Entroterra, Panificio Tirincanti, Righetti Strumenti Musicali”.

Sono stati spontaneamente donati dal pubblico 795 euro in totale, interamente a sostegno de La Prima Coccola. Verranno impiegati per l’acquisto delle copri incubatrice (per consentire la veglia e il riposo) e delle vaschette per il bagno dei bimbi del reparto di Neonatologia dell’Ospedale “Infermi” di Rimini.

Scroll Up