Home > Ultima ora economia e turismo > Chiusi tre hotel del riminese. Cibi avariati e sporcizia

Chiusi tre hotel del riminese. Cibi avariati e sporcizia

I carabinieri del Nas, giunti da Bologna stanno facendo controlli nei locali della costa per garantire la sicurezza e la salute dei turisti.

Negli ultimi giorni sono stati pesantemente sanzionati tre alberghi nel riminese per le pessime condizioni igienico sanitarie: sporcizia,  cibi scaduti, bagni sporchi e porte scardinate era la situazione che si sono trovati i NAS nei tre hotel. Immediata la segnalazione all’Usl ed il provvedimento di chiusura delle tre strutture ricettive.

In un quarto Hotel i Carabinieri dei Nas hanno sequestrato 600 chilogrammi di  salumi, pesce e latticini scaduti. Richiesta anche in questo caso la chiusura dell’esercizio ricettivo. I Nas hanno controllato anche i ristoranti.

A Riccione, in un ristorante, tutto il cibo conservato in cucina non aveva la tracciabilità e quindi non era possibile controllare la salubrità. Per il ristorante è scattato il sequestro degli alimenti per un valore di circa 800mila euro e la chiusura del locale.

Sicuramente non è una bella cartolina per la riviera a pochi giorni da ferragosto.

Foto di repertorio

Scroll Up