Home > LA LETTERA > Chiuso l’ingresso lato mare del cimitero monumentale

Chiuso l’ingresso lato mare del cimitero monumentale

Questo sono le foto ed il testo che avevo inviato lo scorso anno. Le  foto che dimostravano il cattivo stato dell’ingresso posteriore del cimitero monumentale.

La stessa scalinata dell’entrata e la ringhiera di protezione erano  in pessime condizioni. Come si può notare vi è un degrado che riguarda gli intonaci e le murature ed alcune colonne si sono distaccate dal suolo con rischi per la staticità delle stesse, sarebbe importante intervenire prima che si verifichi un possibile incidente. Non per polemica ma un loculo costa svariate migliaia di euro, penso perciò che il bilancio del cimitero disponga delle risorse necessarie per fare le dovute manutenzioni.

Oggi con grande rammarico debbo non solo constatare che dopo più di un anno non è stato fatto nulla per porre rimedio a questa situazione. Addirittura l’ingresso è stato chiuso. Questo provoca un grande disagio  alle persone che,  per entrare, devono usare le altre entrate, soprattutto in questi giorni in cui ricorre la festa dei defunti che vede un grande afflusso.

 Luigino Garattoni, Sinistra Italiana

Scroll Up