Home > Ultima ora politica > Coalizione cx: “Caro Conte, Cattolica non è merce di scambio”

Coalizione cx: “Caro Conte, Cattolica non è merce di scambio”

A seguito della lettera dell’Avvocato Giuseppe Conte con l’invito al centrosinistra di sostenere la candidatura di Mariano Gennari, la risposta di Cattolica Coraggiosa, Cattolica Futura, Cattolica in Azione, Rifondazione Comunista e Verdi – Europa Verde, a rafforzamento di quanto già espresso ieri dal Partito Democratico di Cattolica, con il quale stiamo seguendo un percorso politico condiviso a sostegno della candidatura a Sindaca per Cattolica di Franca Foronchi.

Egregio Avvocato Conte – scrivono i partiti di centro sinistra – Cattolica è una bella cittadina della Riviera romagnola e non una pedina dello scacchiere. 

Venga a trovarci — anche per partecipare agli incontri che la nostra coalizione di centrosinistra sta organizzando da mesi con la cittadinanza: un laboratorio di idee che sta portando ad un programma elettorale ambizioso, nel solco della sostenibilità, dell’inclusione, della solidarietà e di una visione di città del futuro nuova e coraggiosa.

Il lavoro di questi mesi ha portato alla candidatura condivisa di Franca Foronchi come Sindaca per Cattolica: una referente di eccellenza e d’esperienza, figura capace di rappresentare tutte le nostre sensibilità. Franca per noi – prosegue la nota dei partiti che sostengono la candidata – è più della somma delle istanze civiche e politiche che da tempo hanno cominciato un percorso politico all’insegna di valori e proposte condivisi. Le nostre posizioni sono molto distanti dalle decisioni e dalle istanze dell’attuale Giunta, che non trovano certamente spazio in una coalizione di centrosinistra progressista.

Nella Sua lettera di domenica scorsa, Lei ha parlato di Cattolica come fosse contropartita per chissà quali scambi elettorali. Noi crediamo nella politica dei territori e rifuggiamo dalle logiche personalistiche e verticistiche che con questa lettera Lei ha voluto promuovere. La nostra coalizione – concludono Cattolica Coraggiosa, Cattolica Futura, Cattolica in Azione, Rifondazione Comunista, Verdi – Europa Verde – e la candidatura di Franca sono espressione sia di un percorso già partecipato sia di energie originate dalla base di gruppi organizzati e “liberi” cittadini.

È proprio questo che ci caratterizza — e ci differenzia rispetto chi attualmente governa Cattolica. E sulla base di questa nostra forza, e delle proposte per la città da essa generate, chiederemo le fiducia delle cittadine e dei cittadini di Cattolica”.

Ultimi Articoli

Scroll Up