Home > Ultima ora cronaca > Coltellate alla stazione, tribunale dei minori conferma accuse a 17enne di Rimini

Coltellate alla stazione, tribunale dei minori conferma accuse a 17enne di Rimini

Sono confermate le accuse conttro il ragazzo di 17 anni, studente e incensurato, residente di Rimini di origini napoletane. Secondo il Giudice dei minori è stato proprio lui, la domenica di ferragosto, ad accoltellare un 19enne nel tardo pomeriggio in piazzale Cesare Battisti.

Una lite futili motivi, dopo che la vittima, un marocchino di 19 anni, aveva fatto un apprezzamento non gradito sulla sorella della fidanzata del 17enne. Di qui un diverbio sfociato in spintoni, quindi la comparsa del coltello e il fendente  all’addome del nordafricano, poi ricoverato in gravi condizioni in pericolo di vita all’ospedale Bufalini di Cesena.

Ieri sera il minorenne è stato raggiunto da un provvedimento restrittivo della libertà personale emesso dal Tribunale dei Minorenni di Bologna. Il magistrato inquirente, concordando le risultanze investigative dei carabinieri che hanno svolto le indagini, ha disposto la permanenza in abitazione, in attesa di essere sentito direttamente dal Magistrato per i Minorenni.

Ultimi Articoli

Scroll Up