Home > Ultima ora economia e lavoro > Confartigianato Rimini: “Bene ordinanza balneare ma su salvamento serve condivisione”

Confartigianato Rimini: “Bene ordinanza balneare ma su salvamento serve condivisione”

Confartigianato Imprese Rimini accoglie positivamente i contenuti dell’ordinanza balneare affrontati questa mattina con il Comune di Rimini e che andrà in vigore in questi giorni.

“Le scelte compiute nel 2020 – commenta l’associazione – e relative alle distanze fra ombrelloni hanno garantito allo stesso tempo sicurezza e qualità della permanenza in spiaggia dei turisti. Confermarle significa offrire opportunità di sviluppo di ulteriori servizi a favore degli ospiti. Gli operatori garantiranno permanenza e servizi fino alle 22.00, altro segnale di una spiaggia aperta, illuminata e sicura. Su questo punto sarà necessario un solido coordinamento perché il presidio serale e notturno sia una garanzia per tutti, turisti e operatori”.

Confartigianato Imprese Rimini conferma anche “il suo impegno a coinvolgere gli operatori nel perseguire l’obiettivo ‘spiaggia plastic free’, consci che sia un traguardo da raggiungere in breve tempo e per il quale i provvedimenti possono fungere anche da sensibilizzazione verso i clienti”.

Quanto alle dichiarazioni a margine dell’Assessora Roberta Frisoni e relative ad una riflessione sugli sviluppi del servizio di salvamento, Confartigianato Imprese Rimini ritiene che “la sicurezza del mare che viene richiamata, storicamente viene garantita da un efficiente servizio, senza pari sulle coste italiane, da sempre garantito dagli stabilimenti balneari”.

La Frisoni ha parlato di “bandi finanziabili con l’intervento dei privati”. Ma Confartigianato sottolinea: “Sul servizio di salvamento servono riflessioni condivise”.

 

Ultimi Articoli

Scroll Up