Home > Ultima ora economia e lavoro > Confcommercio su fondi ad AIRiminum: “Con rilancio aeroporto soddisfazioni per tutto il territorio”

Confcommercio su fondi ad AIRiminum: “Con rilancio aeroporto soddisfazioni per tutto il territorio”

Confcommercio della provincia di Rimini plaude al via libera dato dall’Unione Europea agli investimenti della Regione Emilia Romagna per l’aeroporto Fellini. 

“Si tratta di una possibilità di enorme importanza per tutto il nostro territorio, a cominciare da chi opera nel settore turistico e nel commercio – commenta il presidente Gianni Indino -. Tutto il tessuto imprenditoriale è felice di questo sviluppo: siamo convinti che passata la fase emergenziale della pandemia, con questi investimenti fondamentali sull’infrastruttura, affiancati a quelli di sviluppo industriale con l’impegno di AiRiminum, si consolideranno alcuni importanti collegamenti con Germania, Russia, Francia e Regno Unito, ma soprattutto si apriranno nuove rotte e nuovi interessanti mercati”.

“Con il rilancio dell’aeroporto ci saranno soddisfazioni per tutti, gli investimenti avranno infatti una ricaduta importante sul territorio, a cominciare dai lavori di riqualificazione della struttura, che daranno lavoro ad aziende, artigiani e imprese.
In altre zone i territori si sono stretti intorno al proprio scalo, allo strumento che porta persone, turisti, con iniziative, progetti, sostegno, azioni concrete. Auspico che anche da noi si possa cogliere questa opportunità: il rilancio del nostro aeroporto va supportato il più possibile. Per noi non è importante chi gestisce la struttura, ma è fondamentale che lo faccia bene e prima dell’emergenza Covid la gestione del Fellini aveva mostrato progressi costanti, che rispettavano le stime fatte nel momento dell’insediamento della società AiRiminum.
Grazie a questo rinnovamento si ripartirà nel percorso già tracciato, ovvero quello della massima valorizzazione di un asset imprescindibile per lo sviluppo del territorio non solo in chiave turistica, ma per tutta la collettività. Ognuno però dovrà fare la propria parte”.

Ultimi Articoli

Scroll Up