Home > Ultima ora Attualità > Coriano, biblioteca: partito il progetto lettura e animazione per le scuole

Coriano, biblioteca: partito il progetto lettura e animazione per le scuole

L’idea di promuovere il ritorno di bambini e ragazzi alla biblioteca comunale – dice l’assessore alle Politiche giovanili Giulia Santoni – è nata a seguito del lungo anno e mezzo di restrizioni che ha visto il perdurare della chiusura soprattutto dei luoghi della cultura. In primo luogo abbiamo quindi partecipato al bando “Educare in comune”, presentando una corposa progettazione che vede l’organizzazione di attività extrascolastiche pomeridiane dedicate agli studenti e alle studentesse, ad oggi in fase di istruttoria. 

Contestualmente, grazie all’interesse e alla disponibilità delle insegnanti e delle bibliotecarie, sono stati programmati 4 incontri dedicati alle classi prime e seconde della scuola secondaria di primo grado durante i quali verrà illustrato l’utilizzo della piattaforma. Sarà possibile scoprire il catalogo online delle biblioteche della Romagna e della Repubblica di San Marino, verranno elencati i servizi offerti dalla biblioteca, a partire dalla registrazione della tessera per il prestito di libri e dvd fino alla visita degli spazi e delle postazioni studio. La visita terminerà con una piccola merenda offerta dall’Amministrazione comunale.

In orario pomeridiano si è invece pensato di istituire il primo gruppo lettura dedicato ai giovani lettori grazie alla disponibilità della volontaria Emanuela Bellarosa e della docente Michela Grossi. 

Per i più piccoli invece, l’idea è quella di organizzare degli incontri della durata di 45 minuti durante i quali le operatrici della Battarra racconteranno favole e fiabe tratte dagli album illustrati più belli della letteratura per l’infanzia. L’obiettivo è unico e condiviso e consiste nel riavvicinare il pubblico alla buona pratica della lettura. Per questa ragione inizierà anche l’appuntamento con il gruppo lettura adulti e, a cavallo tra il mese di novembre-dicembre verrà organizzato un ciclo di incontri con gli autori e le autrici all’interno della rassegna culturale denominata “Legger…mente”. 

Ringrazio – ha concluso la Santoni – le insegnanti Anna, Pina, Michela, le bibliotecarie Luciana e Alessandra, la volontaria Emanuela e le dirigenti scolastiche che hanno condiviso e concesso le uscite”.

“Lavoriamo per dare ai più giovani, ma non solo a loro, il contributo di un’attività importante come la Biblioteca comunale – commenta il sindaco e assessore alla Cultura Domenica Spinelli – sviluppando quella socializzazione che è parte della crescita soprattutto dei più piccoli impegnati nell’attività scolastica. Grazie alle bibliotecarie e alle insegnanti per la determinante collaborazione nel progetto che, come Amministrazione, abbiamo avviato”.

Ultimi Articoli

Scroll Up