Home > Ultima ora welfare > Coriano: continua l’erogazione dei buoni spesa per le famiglie in difficoltà

Coriano: continua l’erogazione dei buoni spesa per le famiglie in difficoltà

Continua l’erogazione dei buoni spesa per le famiglie in difficoltà del territorio di Coriano.

La copertura finanziaria è data dalle risorse stanziate dal Governo per far fronte all’emergenza sanitaria in atto e alla crisi economica che sta travolgendo molte famiglie.

Nel corso del 2020 sono stati banditi 4 avvisi per erogare tutti i buoni spesa assegnati dal Governo, andando progressivamente ad ampliare i requisiti di accesso al fine di poter rispondere tempestivamente alle situazioni di maggiore difficoltà. Sono stati così erogato 216 buoni spesa ad altrettante famiglie in difficoltà economica.

Il Comune ha proceduto con la medesima modalità organizzativa anche per erogare le ulteriori risorse assegnate dal Governo. Il nuovo bando si è chiuso l’8 marzo scorso e a definizione dell’istruttoria si avvierà l’erogazione dei buoni spesa per le n. 63 famiglie che hanno fatto richiesta. In caso di risorse residue i termini verranno riaperti al fine consentire alle famiglie di poter beneficiare di ulteriori contributi.

Anche in questo caso  la scelta è quella di utilizzare le risorse per dare risposte immediate alle famiglie in maggiore difficoltà, nella logica funzionale delle misure emergenziali.

E’ un intervento che si affianca a quelli già attivi per le fasce a maggiore rischio di povertà, quali i contributi economici erogati dallo sportello sociale, per far fronte al pagamento delle bollette, nonché agli interventi messi in atto dalle associazioni di Volontariato del nostro territorio. In primo luogo la Caritas, con la quale si è ripreso l’intenso lavoro di supporto alle famiglie in difficoltà, non solo mediante l’attivazione di interventi in emergenza, ma soprattutto mediante la valutazione complessiva della situazione sociale del beneficiario, al fine di avviare una progettazione che sia di vero supporto per l’uscita dalla condizione di difficoltà.

L’attuale pandemia ha messo a dura prova – dichiara il Sindaco Domenica Spinelli – la tenuta dei servizi sociali territoriali e ha portato ad una riflessione profonda delle misure in atto che vanno modulate alla luce di nuove sfide. Il lavoro di rete tra pubblico e privato costituisce una importante risorsa al fine di co-costruire una progettazione che consenta di rispondere alle nuove esigenze dei cittadini”.

Anche l’implementazione delle figure delle assistenti sociali – dice l’assessore alle politiche sociali Beatrice Boschetti – sul nostri territorio contribuiscono a delineare un sistema che vuole porre l’attenzione sulle criticità a cui dovremo far fronte nel futuro prossimo”.

Ultimi Articoli

Scroll Up