Home > Ultima ora Attualità > Coriano: dal Ministero 10.000 euro per l’acquisto di libri per la biblioteca

Coriano: dal Ministero 10.000 euro per l’acquisto di libri per la biblioteca

Il 19 agosto 2020, ad un mese dalla scadenza della presentazione delle domande, è stato pubblicato l’elenco dei beneficiari del contributo statale per le biblioteche finalizzato all’acquisto di nuovi libri presso le librerie del territorio. Al comune di Coriano, avendo un patrimonio librario di oltre 20.000 volumi, è stato riconosciuto il contributo massimo della terza fascia.

Si potranno infatti acquistare nuovi libri per un valore complessivo di 10.000 euro.

Un ottimo risultato ottenuto grazie al lavoro sinergico di uffici e giunta che ha permesso di preparare tutta la documentazione necessaria nonostante le scadenze ravvicinate – dichiara Giulia Santoni, assessore alle politiche giovanili – ho vissuto la biblioteca comunale in varie fasi della mia vita: dai lavori di gruppo durante le scuole medie, fino alla preparazione della mia tesi di laurea ma mai come ora, grazie alle proposte e iniziative delle ragazze impiegate, sta finalmente diventando un vero e proprio spazio stimolante e maggiormente fruibile dagli utenti. Colgo l’occasione per ringraziare Luciana, Valeria, Giulia e Lorenza della cooperativa ed Emanuela, in qualità di volontaria, che hanno stilato la lunga lista di volumi da acquistare con il contributo, ponendo particolare attenzione alla narrativa per bambini e ragazzi fino a quella per adulti. Al lungo elenco sono poi state aggiunte anche nuove guide turistiche per continuare a scoprire nuovi mondi e culture soprattutto in questo particolare momento storico”.

La cultura è sempre stata un fulcro di questa amministrazione – dichiara Domenica Spinelli, Sindaco del Comune di Coriano – e anche nelle difficoltà si è sempre valorizzato il grande valore aggiunto che questa offre alla comunità. La biblioteca in particolare è una istituzione riconosciuta ben oltre i confini di Coriano e con gli imminenti lavori di ristrutturazione della attigua sala polivalente potrà avere ancor più occasioni per essere ulteriormente valorizzata”.

Scroll Up