Home > Ultima ora Attualità > Coriano, Giorgio Giovagnoli: “No a quell’antenna è orribile”

Coriano, Giorgio Giovagnoli: “No a quell’antenna è orribile”

Da corianese, sono incazzatissimo (lascio perdere per una volta il bon ton) nel sapere che proprio dentro al perimetro del Castello Malatestiano di Coriano verrà collocata un’antenna alta più di 30 metri come quella installata già a Sant’Andrea in Besanigo. Il mio amico, corianese anche lui, Enrico Santini, è ancora più incazzato di me. Stamattina – scrive Giorgio Giovagnoli, ex Presidente del consiglio comunale di Rimini – mi ha detto che stanno già costruendo la base. Dire che è difficile crederci è poco. Un’antenna di quelle dimensioni dentro il Castello i cui resti restaurati si trovano su una collinetta appena fuori dal centro del paese? Banalmente dico che prima di morire bisogna vederle tutte? Sembra così. Qualcuno delle Istituzioni o degli apparati statali avrà concesso i permessi. E la Sovrintenza – scrive ancora Giovagnoli in un post pubblicato su Facebook – sta facendo qualcosa? Devono essere quasi sempre e solo i cittadini più sensibili e dotati di un forte senso civico ad indignarsi? Cosa ha da dire il Sindaco di Coriano? A meno che abbia già detto qualcosa e mi sia sfuggito. Vorrei ricordare agli smemorati e a coloro che non conoscono la nostra Costiruzione che l’art. 9 recita:” LA REPUBBLICA RICONOSCE LA BELLEZZA QUALE ELEMENTO COSTITUTIVO DELL’IDENTITÀ NAZIONALE, LA CONSERVA, LA TUTELA E LA PROMUOVE IN TUTTE LE SUE FORME MATERIALI E IMMATERIALI:, STORICHE, ARTISTICHE, CULTURALI, PAESAGGISTICHE E NATURALI”. L’installazione dell’orribile – conclude il post – antenna realizzerà quanto previsto nell’art. 9 della nostra Costiruzione?”.
GIORGIO. GIOVAGNOLI, Ex Presidente del Consiglio Comunale di Rimini.

Ultimi Articoli

Scroll Up