Home > Ultima ora economia e turismo > Coriano. Notificata ordinanza a Petroltecnica per demolizione abusi edilizi

Coriano. Notificata ordinanza a Petroltecnica per demolizione abusi edilizi

Il Comune di Coriano ha notificato alle aziende Petroltecnica e Rovereta di Cerasolo l’ordinanza di demolizione con ripristino dei manufatti che non risultano in regola con i permessi di costruire. Ricordiamo che il 5 aprile scorso il Comune di Coriano ha emesso un ordinanza di immediato fermo di ogni attività nelle sedi di Petroltecnica e Rovereta site in Via Rovereta. Per abusi edilizi.

In particolare il Comune contesta:

  1. l’immobile risulta, nel suo insieme, privo della Conformità Edilizia documento che agli atti non risulta né depositato né rilasciato; e pertanto nessuna attività all’interno dello stesso può essere svolta. Per il rilascio della Conformità Edilizia (Abitabilità/Usabilità/Agibilità) occorre, oltre ai certificati delle strutture e degli impianti (in genere), anche che siano collaudate e cedute le opere di interesse pubblico come da convenzione urbanistica .
  2. Le attività attualmente svolte nell’immobile e nelle pertinenze esterne allo stesso, sono in contrasto con le previsioni dello strumento urbanistico attualmente vigente nel comune di Coriano

Si tratta di un iter urbanistico\edilizio che ha inizio a fine anni ‘80 inizio anni ’90.

Attualmente l’attività dell’azienda è completamente bloccata con il rischio di perdere commesse e posti di lavoro.

Le ordinanze del Comune sono state contestate dai legali dell’azienda che ritengono che una volta accertata la sicurezza dei locali per i lavoratori l’attività possa riprendere. Per il contenzioso edilizio che riguarda soprattutto opere interne l’azienda sta valutando se regolarizzarle con una sanatoria oppure demolirle.

Nella foto di copertina la protesta dei dipendente per la chiusura dell’azienda

L’ordinanza del Comune di Coriano 

Scroll Up