Home > Ultima ora politica > Coriano: Potere al Popolo: “Elezioni. Serve un progetto e una lista di sinistra d’alternativa”

Coriano: Potere al Popolo: “Elezioni. Serve un progetto e una lista di sinistra d’alternativa”

Dopo i buoni risultati ottenuti nella scorsa tornata elettorale nel Comune di Cattolica con Lista Rossa, Potere al Popolo – scrive in una nota il movimento politico di estrema sinistra – si è attivato anche a Coriano in vista delle prossime elezioni amministrative. Il nostro movimento politico, nato nel 2017 dal centro sociale napoletano Ex Opg “Je so’ Pazz”, conta oggi tanti attivisti e attiviste sui territori, nuove case del popolo aperte in tutta Italia, nuovi consiglieri nelle amministrazioni cittadine e un nuovo parlamentare.

A Coriano – continua la nota di Potere al Popolo – la nostra intenzione è di contribuire a formare un progetto politico alternativo e antagonista al centro-sinistra e al centro-destra, un percorso politico non solo elettorale, ma che abbia innanzitutto l’ambizione di costruire un radicamento sociale e politico sul territorio anche dopo le elezioni, al di là del risultato. Vogliamo provare ad attivare nuove persone di sinistra e persone che non si sono più sentite rappresentate dalle forze politiche negli ultimi anni. Vogliamo costruire un movimento politico di sinistra a livello locale. Una forza politica che dia spazio e protagonismo a persone nuove e credibili, che sia attenta all’ecologismo, alle istanze femministe, alle proposte dei giovani e che contrasti senza tregua le disuguaglianze sociali e le nuove forme di povertà.

Per noi una nuova sinistra può nascere solo dal basso, in maniera orizzontale e con un progetto veramente alternativo e antagonista a chi ha governato il Comune negli ultimi anni.

Per queste ed altre ragioni – conclude la nota di Potere al Popolo – già dalle prossime settimane abbiamo intenzione di avviare degli incontri, non solo con le forze politiche, ma soprattutto con le forze sociali attive nel paese, per approfondire le problematiche del territorio e per provare a costruire una proposta politica alternativa per il futuro di Coriano”.

Ultimi Articoli

Scroll Up