Home > Ultima ora sport > Coriano: una settimana per riparare provvisoriamente il riscaldamento del PalaSic

Coriano: una settimana per riparare provvisoriamente il riscaldamento del PalaSic

L’Amministrazione comunale di Coriano, attraverso l’Ufficio Lavori Pubblici, ha inviato questa mattina una comunicazione a tutte le società sportive che utilizzano il PalaSic di via Piane per mezzo della quale vengono informate dalla situazione in cui versa l’impianto a causa di un guasto importante che ha interessato l’impianto di riscaldamento.

Si informano le Società sportive – vi si legge – che per l’intervento definitivo di riparazione dell’impianto di riscaldamento della palestra sono necessarie delle tubazioni speciali che potrebbero tardare più del previsto. Per questo motivo – prosegue – verrà adottato un sistema provvisorio di collegamento che permetta il funzionamento dell’impianto nell’immediato consentendo così alle società sportive di proseguire l’attività nel più breve tempo possibile. Si prevede il ripristino provvisorio del riscaldamento entro una settimana a far data da oggi (25 gennaio, ndr). L’intervento definitivo – si conclude – verrà effettuato quando non sarà più necessario il riscaldamento e quindi a primavera inoltrata”.

Dopo le riparazioni a seguito di una perdita sulla linea principale dell’impianto di riscaldamento, risalenti alla fine dello scorso ottobre, le normali attività erano riprese regolarmente ai primi di novembre. L’11 gennaio scorso è stata però riscontrata la rottura definitiva in più punti dell’impianto stesso nella linea interrata per la quale è necessaria la sua sostituzione integrale. In quella stessa data era stata comunicata a tutte le società sportive interessate l’importanza dell’intervento di carattere straordinario e la momentanea sospensione delle attività. 

Si è trattato di un guasto occulto – spiega l’assessore ai Lavori pubblici Roberto Bianchi – completamente al di fuori dell’ordinaria manutenzione per il quale sono state subito reperite le risorse economiche necessarie pari a circa 30mila euro. Intanto interveniamo provvisoriamente a nostre spese anche sull’immediato per assicurare il prosieguo delle attività, garantite peraltro già da tempo per i più piccoli presso la palestra della scuola media Gabellini”.

Ma il Comune non si ferma qui. Il gruppo tecnico a cui è affidato lo studio e la disponibilità dei fondi del Pnrr sta già valutando e selezionando bandi anche sulla destinazione che riguarda nello specifico proprio le attività sportive, segno evidente della volontà di venire incontro alle esigenze di tante società e dei loro tesserati. 

Ultimi Articoli

Scroll Up