Home > Ultima ora cronaca > Coronavirus, il titolare contagiato non era in trattoria durante serata Karaoke

Coronavirus, il titolare contagiato non era in trattoria durante serata Karaoke

Nella giornata di oggi si è diffusa più di una voce riguardo alla presenza del paziente risultato positivo al Covid19 durante una serata karaoke alla Trattoria La Romagnola, di cui il ristoratore è titolare, nella serata di domenica 23 febbraio.

Tale voce sarebbe stata smentita dalle autorità competenti, che in queste ore stanno proseguendo l’indagine epidemiologica per risalire alle persone che hanno avuto contatti con il 71enne cattolichino primo contagiato ricoverato in un ospedale romagnolo, l’Infermi di Rimini.

La serata a tema musicale si sarebbe infatti svolta regolarmente, ma il 71enne cattolichino sarebbe stato appunto assente.

Si ricorda che la Prefettura di Rimini ha diffuso un comunicato per illustrare lo stato delle cose in seguito alla scoperta del primo paziente contagiato da Covid19.  Alla stregua degli accertamenti eseguiti, AUSL è confermato ad ora un solo caso in tutta la provincia.

Il paziente le cui condizioni sono stazionarie, svolge l’attività di ristoratore che coinvolge dipendenti e cittadini che sono entrati in contatto con il ristorante. L’amico marchigiano, che ha accompagnato il ristoratore nel viaggio all’estero in Romania,  è risultato positivo ed è attualmente messo in quarantena dalla Regione Marche. Nella serata di oggi si avranno gli esiti delle verifiche che interessano gli altri soggetti finora coinvolti (in particolare dei residenti dei tre Comuni attualmente interessati Cattolica, San Clemente e Morciano di Romagna).

 

Scroll Up