Home > Primo piano > Coronavirus in Regione, Donini: “Dall’1 ottobre 17 focolai nelle cra e 1.444 contagiati nelle scuole”

Coronavirus in Regione, Donini: “Dall’1 ottobre 17 focolai nelle cra e 1.444 contagiati nelle scuole”

Dall’inizio dell’epidemia da Coronavirus, in Emilia-Romagna si sono registrati 44.365 casi di positività888 in più rispetto a ieri, su un totale di 15.978 tamponi eseguiti nelle ultime 24 oreDei nuovi positivi, sono 472 gli asintomatici individuati nell’ambito delle attività di contact tracing e screening regionali.

Nel pomeriggio di oggi l’assessore alla sanità Raffaele Donini ha tenuto una videoconferenza dall’Ospedale Sant’Orsola di Bologna per commentare i dati del bollettino odierno. Da una parte l’assessore ha sottolineato che più della metà dei casi accertati oggi corrispondono a pazienti asintomatici dall’altra ha espresso il cordoglio suo e della Regione per i 10 morti registrati oggi, in gran parte over 80. “Quando colpisce questa fascia il virus può provocare seri danni”.

Per questo l’assessore ha sottolineato che dall’1 ottobre a oggi “sono stati riscontrati 17 focolai nelle cra con 178 degenti lo 0,8 % del totale degli ospiti che sono più di 22.000“. Per quel che riguarda il contagio accertato nelle scuole  dall’asilo all’Università “sono stati riscontrati 1.444 persone, l’85% studenti il 15% personale scolastico. Il 74% sono stati contagiati dalle scuole medie all’Università”. Per Donini gli studenti e i docenti “per prevenire ancora meglio il contagio possono indossare la mascherina anche al banco anche se non è obbligatorio, per quanto possa diventarlo”. 

L’assessore ha poi speso parole per quel che riguarda la crisi della filiera del tracciamento dati su cui già Ausl Romagna aveva lanciato l’allerta. “Abbiamo sollecitato – ha detto Donini – con gli altri assessori regionali un bando al governo per incrementare il personale sanitario impiegato nel tracciamento dati“.

Scroll Up