Home > Cronaca > Coronavirus in Regione. Sei morti, la metà a Rimini. In Provincia 1 caso in più

Coronavirus in Regione. Sei morti, la metà a Rimini. In Provincia 1 caso in più

Quattordici nuovi positivi in Emilia – Romagna nelle ultime 24 ore, secondo il bollettino in parte anticipato in conferenza stampa dall’assessore alla sanità Raffaele Donini. Nei dettagli a 1 Piacenza, 2 a Parma, 3 a Reggio Emilia , 1 a Modena, 5 a Bologna, 1 a Cesena e 1 a Rimini. Solo 3 di questi sono sintomatici.

Sei sono invece i pazienti deceduti, la metà di loro a Rimini.

I tamponi effettuati sono 9.546, che raggiungono così complessivamente quota 426.730, più altri 1.931test sierologici, fatti sempre da ieri.

Le nuove guarigioni sono 68, per un totale di 22.551: l’80,2% dei contagiati da inizio crisi.  Continuano a calare i casi attivi, e cioè il numero di malati effettivi, che a oggi sono 1.355 (-60rispetto a ieri).

Questi i dati – accertati alle ore 12 di oggi sulla base delle richieste istituzionali – relativi all’andamento dell’epidemia in regione.

Le persone in isolamento a casa, cioè quelle con sintomi lievi, che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi, sono complessivamente 1.161, -53 rispetto a ieri: oltre l’86% di quelle malate. I pazienti in terapia intensiva sono 11, quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 173 (-7).

Le persone complessivamente guarite salgono quindi a 22.551 (+68): 299 “clinicamente guarite”, divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione, e 22.252 quelle dichiarate guarite a tutti gli effetti perché risultate negative in due test consecutivi.

Sempre in conferenza Donini ha consigliato di sottoporsi al vaccino antinfluenzale.

“Io raccomando la vaccinazione antinfluenzale, in attesa di avere quella per Covid-19, per non confondere sintomi nel caso dovessero comparire i due picchi nello stesso periodo temporale. Coerente con questa impostazione l’idea è di predisporci alla vaccinazione del 50% di persone in più rispetto all’anno scorso”. Così l’assessore alla Sanità in Emilia-Romagna, Raffaele Donini, in una videoconferenza sul piano di riorganizzazione dell’assistenza ospedaliera in regione.

“Anche adesso che l’influenza ‘normale’ non è al suo picco chiunque abbia qualche sintomo compatibile con i sintomi Covid non lo trascuri e contatti il medico di medicina generale, perché siamo in condizione oggi di poter circoscrivere immediatamente questa fase un po’ endemica dell’epidemia”, ha sottolineato Donini. Per quanto riguarda il vaccino antinfluenzale, resta gratuito per gli over 65, oltre che per operatori sanitari e categorie a rischio, ed è fortemente raccomandato in particolare per gli over 75.

9.546 nuovi tamponi fatti, per un totale di 426.730, oltre a 1.931 test sierologici. Restano a 11 i ricoverati in terapia intensiva, quelli negli altri reparti Covid scendono a 173 (-7). Oltre l’86% dei malati sono lievi, in isolamento domiciliare. 6 nuovi decessi, nessuno nelle province di Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Ferrara, Ravenna, Forlì-Cesena

 

 

 

Ultimi Articoli

Scroll Up